Sondrio , 31 gennaio 2018   |  

Fontana parla e ascolta la Valtellina

Giornata impegnativa per il candidato alla presidenza di Regione Lombardia di centrodestra Attilio Fontatna, oggi mercoledì 31 Gennaio in Valtellina

IMG 20180131 WA0002

Giornata valtellinese,  per Attilio Fontana, candidato per il centrodestra alla guida di Regione Lombardia, con un intenso programma cominciato con la visita alla sede del Parco dello Stelvio, dove ha incontrato il Direttore del Parco Alessandro Meinardi, riunito con gli amministratori del Comune di Valfurva per elaborare il Piano del Parco.

Fontana ha sottolineato come l'elemento fondamentale per il grande lavoro già realizzato dall'Ente sia l'autonomia, che ha concesso di poter interpretare al meglio le esigenze del territorio. Fontana, sempre a Bormio, ha poi incontrato cittadini, rappresentanti delle istituzioni e operatori del comparto turistico. "Andiamo avanti così" ha detto loro, ricordando tutto il lavoro fatto per e con il territorio in questi anni dalla Giunta Maroni.

Fondamentale, ha poi sottolineato Fontana, l'autonomia, unica strada per poter rispondere puntualmente alle esigenze dei territori, e la responsabilità che ne deriverà per gli Enti locali. «Sarà interessante - per la Valtellina come per tutta la Lombardia - provare come sia fondamentale per la buona amministrazione lasciarla in capo agli Enti locali, Comuni e Province, a cui, mi auguro venga presto restituito il loro ruolo, a maggiore ragione in un contesto specifico come questo, con una realtà tutta montana. Se verrò eletto presidente della Regione, sindaci aspettatevi dunque una grande responsabilità" ha concluso Fontana. Che ha poi ribadito come lo strumento prioritario di relazione con il territorio sia e sarà quello dell'ascolto "anche su questioni prioritarie qui, come quella degli impianti di risalita e delle concessioni idriche in scadenza», per le quali, ha chiarito, «Intendiamo proseguire con quanto di buono è stato già fatto finora, ma sempre con una consultazione sempre aperta con il territorio e i suoi rappresentanti».

Durante la sua visita a Bormio Fontana ha anche incontrato i rappresentanti dell'associazione 'Cancro Primo Aiuto onlus', in particolare l'amministratore delegato Flavio Ferrari, con cui si è confrontato sul tema della ricerca, in particolare in ambito sanitario, settore in cui Attilio Fontana ha anticipato di volere investire ulteriormente. Nel pomeriggio, a Sondrio, nella sede della Banca Popolare di Sondrio, Fontana ha incontrato i sindaci, gli amministratori, le parti sociali e le associazioni di categoria della provincia.

«Da parte mia ci sarà sempre la volontà di ascoltare i territori, i cittadini, i sindaci, perché questo ho imparato proprio da sindaco e perché questo è lo strumento fondamentale per governare bene, come sta insegnando la storia. Oggi ho visitato solo una parte della provincia di Sondrio, quella della Valtellina, tornerò a completare il giro anche in Valchiavenna e negli altri territori. Comincio questa avventura con la fortuna di chi può raccogliere l'eredità del lavoro svolto dal presidente Maroni e dalla sua Giunta - ha sottolineato Fontana -, che non solo ha fatto tanto, ma ha anche stabilito una serie di valori fondanti su cui poggiare l'azione regionale. Spero tocchi a me il compito di portare avanti tutto questo, con una personale ulteriore trasformazione della Regione, che voglio diventi un ente ancora più 'leggera' e più 'snella', con un ulteriore coinvolgimento degli Enti locali, Comuni e Province, cui delegare maggiori competenze in termini di amministrazione, lasciando alla Regione la gestione».

«Territori come questo - ha ribadito Fontana - hanno una specificità talmente forte, e conseguenti esigenze, da meritare, come è già stato in questi anni con il sottosegretario Parolo, di avere una persona dedicata nel governo della Regione Lombardia, attraverso l'istituzione di un Assessorato ad hoc". Infine, una cosiderazione politica: "più giro per la Lombardia in questa campagna elettorale e più mi rendo conto della coesione, della compattezza e del clima di grande collaborazione che caratterizza la nostra coalizione - ha concluso Fontana - questo è ciò che rende e renderà il centrodestra vincente». Il programma di Fontana prevede per il tardo pomeriggio la visita alla latteria di Delebio e, in serata, una cena con gli industriali della zona. (F.C.)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Agosto 1419 posa della prima pietra dello Spedale degli Innocenti a Firenze, ritenuto il primo edificio rinascimentale mai costruito

Social

newFB newTwitter