Sondrio , 16 aprile 2018   |  

Frana Gallivaggio: Lombardia aiuto economico garantito

Regione Lombardia attuerà gli interventi necessari al fine di gestire al meglio l'attuale situazione e per prevenire pericoli futuri.

CroppedImage720439 Massimo Sertori2

Massimo Sertori - assessore regionale con delega agli Enti locali, montagna e piccoli comuni

Stamane lunedì 16 Aprile, si è svolto il sopralluogo in località Gallivaggio, presenti l'assessore regionale con delega agli Enti locali montagna e piccoli comuni Massimo Sertori, con i rappresentanti delle istituzioni locali e i tecnici dell'area colpita dalla frana nel Comune di San Giacomo Filippo a Chiavenna. 

La visita effettuata nel corso della giornata dall'assessore regionale e dai rappresentanti istituzionali sul luogo della frana, ha reso prioritario l'urgenza di intervenire per la messa in sicurezza delle pareti rocciose a rischio di distacco di pietre di dimensioni consistenti così come è altrettanto  urgente  risolvere  il parziale isolamento di circa 1500 abitanti, in particolare nei comuni di Madesimo, Campodolcino e San Giacomo Filippo, che hanno come unica via di collegamento la statale 36 dello Spluga interessata dalla caduta massi.

L'assessore Sertori, ha assicurato che si sta lavorando per cercare di limitare al minimo i disagi alla comunità residente e ai turisti presenti. Tra gli interventi prioritari che dovranno essere messi in campo nel più breve tempo possibile c' è la gestione controllata del distaccamento di materiale pericolante dalla parete rocciosa tramite l’utilizzo di micro-cariche, intervento che durerà circa un mese.

Le risorse fino ad oggi stanziate da Regione Lombardia, che sono pari a 2 milioni di euro, verranno ridefinite per dare priorità a questo intervento ed inoltre verrà garantito il supporto economico per i costi aggiuntivi del trasporto pubblico locale e delle opere di difesa del suolo.

Durante il periodo dei lavori il transito sulla strada statale 36 per Madesimo e Campodolcino sarà assicurato con l‘impiego delle Forze dell’Ordine, della Polizia Locale e dei tecnici, in tre fasce orarie, indicativamente dalle 6.00 alle 8.00, dalle 12.00 alle 14.00 e dalle 18.00 alle 20.00, così come concordato nella riunione di oggi pomeriggio, lunedì 16 Aprile, coordinata dal Prefetto.

Inoltre, l'Assessore Pietro Foroni e la Direzione generale Territorio e Protezione Civile di Regione Lombardia da venerdì  13 Aprile, hanno in maniera costante e tempestiva, monitorato la situazione della frana di Gallivaggio. 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Aprile 1926 la Western Electric e la Warner Bros annunciano l'ideazione del Vitaphone, un processo per aggiungere suoni ai film

Social

newFB newTwitter