Tirano, 08 novembre 2018   |  

Giocattoli in foto e video a Tirano con “Madame Panckoucke”

Una mostra speciale quella che sarà inaugurata a Tirano sabato 10 Novembre in occasione della Giornata Italiana del Gioco 2018.

Locandina Tirano

Una mostra speciale  sarà inaugurata a Tirano sabato 10 Novembre in occasione della Giornata Italiana del Gioco 2018. Protagonisti i giocattoli, fotografati in pose divertenti appassionanti e in ambientazioni ricercate e fantasiose, ideate e immortalate dall'artista Stefano Tedioli, a cui si aggiungono i tanti montaggi video in time lapse e le proiezioni dei personaggi più rappresentativi del mondo della fantasia e del gioco.

Stefano Tedioli, romagnolo classe 1968, fotografo e collezionista collezionista, come ama definirsi, di insuccessi lavorativi (dall'operatore della new economy al croupier, dal ristoratore al casellante) ma soprattutto di giocattoli, che da anni raccoglie e ritrae nelle sue opere. Un artista con l'ironia nel Dna che "per testimoniare le sue sconfitte" ha deciso di documentarle e ha “cominciato a scattare” fino ad diventare uno degli artisti più interessanti e ironici in Italia. Ha esposto in varie città d’Italia e all’estero portando i propri giocattoli anche al Centro Portoghese di Fotografia.

Nell’allestimento si ritrovano reperti ludici e fantastici di ogni genere, marca e provenienza che immancabilmente veicolano il messaggio creativo di Tedioli, capace di rappresentare le più svariate emozioni umane accostando i suoi soggetti nei modi più curiosi e impattanti, in poche parole, giocare divertendosi. Ma oltre a guardare, toccare e divertirsi, durante la mostra di Tedioli si potrà anche fare: l’artista terrà anche dei laboratori di fotografia ludica per bambini e ragazzi (8-13 anni) in programma martedì 13 dalle ore 16.30 alle 18.00, e il 14, 15 e 17 novembre dalle 15.00 alle 16.30.

La mostra, voluta dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Tirano, è molto più di una collezione fotografica, è una vera e propria esposizione di giocattoli. 

L'evento è organizzato nell’ambito della Settimana Internazionale del Gioco in Biblioteca, un'iniziativa promossa a livello mondiale cui quest’anno ha aderito anche la Biblioteca Civica Arcari, con il duplice intento di mostrare le capacità educative e aggregative del gioco attraverso l'organizzazione di laboratori di fotografia ludica, arte e gaming.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Novembre 1969 l'agente della Polizia di Stato, Antonio Annarumma, diventa la prima vittima degli Anni di piombo in Italia.

Social

newFB newTwitter