Gerola Alta, 11 luglio 2018   |  

Giro Rosa, la sesta tappa arriva a Gerola Alta

L’australiana Amanda Spratt ciclista su strada vince la sesta frazione del Giro Rosa

IMG 20180711 153621

La vincitrice della sesta tappa del Giro Rosa è l’australiana Amanda Spratt ciclista su strada e pistard australiana che corre per il team Mitchelton-Scott.

La Sovico Gerola Alta, 114,1 Km, primo arrivo in salita per la corsa nell' edizione 2018. Lo ha fatto al termine di una tappa che è vissuta della sfida tra tutte le migliori ruote del ranking femminile internazionale, il suo scatto ai 4 chilometri dall’arrivo è stato secco, decisivo, ha vinto forzando i ritmi incessantemente lungo le rampe conclusive della ascesa. Impedendo con questo forcing insistito che si riunisse il gruppetto delle apripista che si contendevano il prestigioso traguardo.

L’australiana, 30 anni, ha tolto con la vittoria la maglia rosa alla statunitense Ruth Winder, Team Sunweb arrivata con un ritardo di 1’52”. Adesso la Winder nella generale è seconda a 30”. Più a ridosso della apripista chiudevano la corsa l’olandese Annemiek Van Vleuten, anche lei Team Sunweb, a 29 secondi e la sudafricana Ashleigh Moolman Cervelo Bigla, 31 secondi. Domani si corre ancora in Valtellina la 7ª tappa, Lanzada Campo Moro, cronoscalata.

Per Gerola Alta, la tappa della corsa rosa di quest’anno è stato un debutto nel grande ciclismo pro. Sono state migliaia le persone, amatori, gruppi di ciclisti, spettatori, bambini che si sopo portati in centro paese ad assistere all’arrivo di tappa, commentare, fotografare. Ogni aspetto della manifestazione è stato efficiente.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Luglio 1902  Willis Haviland Carrier realizza il primo impianto di aria condizionata

Social

newFB newTwitter