Gorizia, 19 maggio 2020   |  

Gorizia cade torretta d'avvistamento, grave un cacciatore

Ottantunenne di Turriaco (Go) ha fatto un volo di sette metri impattando al suolo e riportando traumi gravi.

gorizia

Effettuava  pulizia e piccole sistemazioni sulla torretta di avvistamento collocata nei pressi della strada sopra l'abitato di Jamiano quando una transenna ha ceduto facendolo precipitare al suolo. I. S.  cacciatore ottantunenne di Turriaco (Go) ha fatto un volo di sette metri impattando al suolo e riportando traumi gravi.

E' stato lo  stesso cacciatore ad avvisare gli amici chiamandoli con il cellulare e questi hanno provveduto a chiamare il NUE112. Sul posto è arrivato l'elisoccorso sanitario regionale e pochi minuti dopo anche le squadre di terra della stazione del Soccorso Alpino di Trieste, con otto tecnici.

L'uomo, che è rimasto sempre cosciente, è stato stabilizzato dall'equipe medica, trasportato dai tecnici con la barella nella radura in cui era atterrato l'elicottero, caricato a bordo del velivolo e condotto a Udine in codice rosso. Sul posto anche i Carabinieri e l'ambulanza da Monfalcone.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

5 Giugno 1921 è il primo giorno scelto con circolare del Comando generale dell'Arma dei Carabinieri (del 7 Aprile dello stesso anno) per celebrare, ogni anno, la propria festa. Il 5 Giugno è la data di concessione della medaglia d'oro all'Arma medesima. In tutta Italia oggi la celebrazione avviene in clima d'austerità in sintonia con la situazione generale del Paese. Ancora una volta i Carabinieri dimostrano l'alto senso di responsabilità che li contraddistingue da 199 anni, giorno della loro fondazione. I Lecchesi, come tutti gli italiani, si stringono con affetto attorno ai loro Carabinieri.

Social

newFB newTwitter