Milano, 01 marzo 2018   |  

Guardia di Finanza: sequestrati a Milano alimenti cinesi scaduti

Il titolare dell’esercizio commerciale è stato denunciato alla Procura della Repubblica

Schermata 2018 03 01 alle 10.17.58

I finanzieri del Gruppo Pronto Impiego Milano, nell’ambito delle ordinarie attività di controllo economico del territorio, hanno sequestrato 450 kilogrammi di prodotti alimentari e circa 300 litri di olio di semi scaduti e con etichettatura alterata, nei confronti di un cittadino di nazionalità cinese, titolare di un negozio di generi alimentari.

I prodotti, provenienti dalla Cina, riportavano le indicazioni relative alla conservazione ed alla preparazione soltanto in lingua cinese. La data di scadenza e di produzione, inoltre, era stata occultata mediante l’applicazione di un etichetta adesiva riportante una scadenza posticipata rispetto a quella originariamente apposta.

La restante parte dei prodotti alimentari scaduti presente nel negozio veniva sottoposta a sequestro in quanto non conforme alla normativa sull’etichettatura dei prodotti alimentari. Il titolare dell’esercizio commerciale è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Milano per il reato di frode in commercio e segnalato, per gli adempimenti di competenza, all’Agenzia di Tutela della Salute - Milano Città Metropolitana.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Settembre 1943 Salvo d'Acquisto si offre in cambio della vita di 22 civili rastrellati dai tedeschi per rappresaglia contro un attentato compiuto il giorno prima, viene fucilato a Roma, in località Torrimpietra. Riceverà la Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Social

newFB newTwitter