Piantedo, 12 giugno 2017   |  
Cronaca   |  Cultura

Il Corpo Musicale di Piantedo festeggia il 30° di rifondazione

di Dolores Bertolini

Il Corpo Musicale di Piantedo festeggia il 30° di rifondazione Nel cortile della tensostruttura di Piantedo, sabato 10 Giugno, un concerto diretto dal Maestro Michele Brambilla ha mostrato l'alta qualità raggiunta dal complesso bandistico.

IMG 5096

Un numeroso pubblico, sabato 10 Giugno, ha assistito al concerto d’ estate, proposto dal Corpo Musicale di Piantedo diretto dal M° Michele Brambilla, in chiusura di stagione e dei festeggiamenti del 30° anniversario di rifondazione della Banda. Vista la bella serata, per dare quel tocco in più, il concerto si è svolto a cielo aperto nel cortile della tensostruttura di Piantedo.

Il M° Brambilla ha voluto proporre un programma variegato, con l’ intento di mettere in evidenza le caratteristiche del Corpo musicale e la crescita che ha saputo fare in questi ultimi anni di attività. In apertura di concerto, la nota marcia ufficiale del 1° Reggimento Austriaco - "Unter Dem Doppladler" – Aquila – di Josef Franz Wagner, poi" Chesford Portait", un brano che rispecchia la tradizione della folk- song inglese di James Swearinger seguito da brani dei canti popolari greci con la suite in 3 tempi "Greek Folk Song Suite" – di Franco Cesarini, non poteva mancare il brano Sifr del compositore italiano Marco Sommadossi, passando poi alla musica pop, con "Cornefield Rook" – Jacob De Hann ed un tributo alla celeberrima band inglese con “The Queen in Concert” arr. Jan Van Kraeydonck, in finale il canto popolare “Rapsodia Provenzale”in cui il compositore Kees Vlak ha voluto descrivere musicalmente il fascino di questa regione francese.

Ad applaudire tra il pubblico anche Renata Giumelli e Pier Paolo Arlati, rispettivamente presidenti provinciale e regionale dell' Anbima (Associazione nazionale bande musicali). Quest'ultimo è stato invitato a prendere la parola da Nicola Curtoni, presidente del Corpo musicale: «Mi complimento con voi; siete stati molto bravi, soprattutto nella pulizia della partitura; non c’è stata confusione tra i suoni piani e forti; andate avanti a suonare che c’ è sempre da imparare», ha succintamente detto Arlati. All'omaggio al M° Brambilla s'è aggiunto anche quello floreale a Sabrina, presentatrice della serata e un gradito rinfresco per tutti i presenti.

A Settembre, sette allievi che hanno superato l’ esame, saranno pronti per entrare ufficialmente a far parte del Corpo Musicale. Questi ragazzi sono i primi frutti della nuova scuola di musica, che in questi anni ha avuto una crescita notevole. L’ 8 Luglio il Corpo musicale sarà impegnato in un raduno bandistico a Mandello del Lario (Lecco)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

28 Giugno 1883 a Milano in via Santa Redegonda viene inaugurata la prima centrale elettrica europea

Social

newFB newTwitter