Sondrio, 08 novembre 2017   |  

Il Credito Valtellinese raggruppa le azioni per favorire l'aumento di capitale

Il 19 dicembre l'assemblea straordinaria, il titolo è sotto pressione in Borsa

graficocreval

Il Credito Valtellinese ha comunicato che, in previsione dell'aumento di capitale da  700 milioni previsto dal piano industriale 2018 - 2020 approvato ieri, il Consiglio di amministrazione ha deliberato di sottoporre all'approvazione dell'Assemblea Straordinaria degli Azionisti, che sarà convocata, in unica convocazione, per il 19 dicembre 2017, il raggruppamento delle azioni Creval nel rapporto di una nuova azione ogni dieci azioni esistenti.

Una misura "tecnica"  neutra per favorire gli investitori vecchi e nuovi.  Si attende il giudizio della Borsa sull'aumento (annunciato ieri dopo la fine delle contrattazioni e illustrato poi  agli analisti) , il titolo è sotto pressione al ribasso da tempo (vedi grafico) e la tensione si avverte anche oggi.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Novembre 2007 a Novara viene beatificato don Antonio Rosmini, autore dell'opera Delle Cinque Piaghe della Santa Chiesa e fondatore dell'Istituto della Carità

Social

newFB newTwitter