Sondrio , 11 agosto 2018   |  

Italia-Svizzera fondi per le aree transfrontaliere

Il Programma Interreg Italia Svizzera 2014-2020 è un programma di cooperazione transfrontaliera che coinvolge le seguenti Amministrazioni Partner: Regione Lombardia, Regione Piemonte, Regione Autonoma Valle d’Aosta, Provincia Autonoma di Bolzano, Cantone Grigioni, Cantone Ticino e Cantone Vallese.

32882 italiamani

Sono in arrivo 31 milioni di euro per la cooperazione delle aree transfrontaliere Italia e Svizzera, nell'ambito dei trasporti, dei servizi di assistenza ai soggetti fragili e per la protezione civile. E' quanto annuncia l'Assessore agli Enti locali, Montagna e piccoli Comuni, Massimo Sertori, commentando l'approvazione della graduatoria dei progetti all'interno del Programma Interreg Italia Svizzera.

Il Programma Interreg Italia Svizzera 2014-2020 è un programma di cooperazione transfrontaliera che coinvolge le seguenti Amministrazioni Partner: Regione Lombardia, Regione Piemonte, Regione Autonoma Valle d’Aosta, Provincia Autonoma di Bolzano, Cantone Grigioni, Cantone Ticino e Cantone Vallese. Regione Lombardia ha assunto l'incarico di essere autorità di gestione dell'intero programma. La dotazione finanziaria dell’intero Programma ammonta a € 158.435.912 di cui € 117.907.611 di parte europea (85% dalla Commissione Europea e 15% dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri italiano) e CHF 42.960.000 di parte elvetica (50% di provenienza pubblica e 50% a titolo di autofinanziamento da parte del privato svizzero che aderisce ai singoli progetti).

A fine Maggio di quest'anno è avvenuta l'approvazione dei primi 10 progetti con un valore complessivo di 10 milioni di euro. In data 7 Agosto Regione Lombardia con proprio decreto ha approvato le graduatorie per il finanziamento dei progetti di durata pluriennale per un totale per altri 22 progetti, pari a 26.138.183 milioni di euro per l'Italia e 6.371.982 franchi per la Svizzera.Oltre 31 milioni di euro di contributi per progetti, destinati ai territori di frontiera tra l'Italia e la Svizzera, che svilupperanno azioni di collaborazione nel campo della mobilità integrata, elettrica e sostenibile, della promozione di servizi e nuove forme di assistenza a soggetti fragili, dello sviluppo di forme di governance quali: condivisione dei dati, sviluppo di competenze per decisori politici e comuni di frontiera, prevenzione dei rischi naturali.

In particolare, dei 26 milioni di contributo europeo 17 sono i progetti approvati che ricadono in Regione Lombardia, tra i quali si segnalano i seguenti:
Smisto (Regione Lombardia – DG Infrastrutture, Trasporti e Mobilità Sostenibile € 1.689.667,24 e Cantone Ticino - Dipartimento del territorio CHF 994.952,00);
TI-CICLO-VIA (Provincia di Varese € 2.334.446,02 e Commissione regionale dei trasporti del Mendrisiotto e Basso Ceresio (Ticino) CHF 55.574,00);
Ge.T.R.I (Provincia di Varese / Area 4 Ambiente e Territorio (VA) € 1.176.995,30 e Canton Ticino Dipartimento del territorio - Divisione ambiente - Ufficio dei Rifiuti (Bellinzona) CHF 392.394,20);
SMART BORDER (Comune di Luino (VA) € 1.745.000,00 e Comune Gambarogno (Ticino) CHF 92.000,00);
SLOWMOVE (€ 1.677.659,23 e Associazione Locarno Milano Venezia (Ticino) CHF 80.000,00):
IncluDi (Comune di Gallarate (VA) € 960.585,79; AGTABBES - Associazione ticinese di genitori ed amici dei bambini bisognosi di educazione speciale Lugano (Ticino) CHF 30.984,03);
BrainArt (Centro Ricerca Arte Musica Spettacolo Società Cooperativa Sociale C.R.A.M.S. (Lecco) € 635.901,50; Pro Senectute Ticino e Moesano - Lugano (Ticino) CHF 82.700,58);

Sanità a confronto (Azienda Socio Sanitaria Territoriale della Valtellina e dell‘Alto Lario (SO) € 1.200.000,00; Centro Sanitario Bregaglia (Grigioni) CHF 37.500,00);
YI (Cooperativa Sociale Sim-patia - Società Cooperativa (CO) € 1.121.600,17; AIEP avventure in elicottero prodotti – Aldesago (Ticino) CHF 25.873,43);
Minplus (Regione Lombardia - DG Territorio e Protezione civile (MI) € 650.281,56; Cantone Ticino - Dipartimento delle Istituzioni CHF 339.000,00);
GovernaTI-VA (Politecnico di Milano - sede di Como (CO) € 899.899,80; Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana - Manno (Ticino) CHF 143.585,00);
SICt (Comune di Varese (VA) € 1.440.744,30; Università della Svizzera italiana - Lugano (Ticino) CHF 590.624,00);
Gestisco (Politecnico di Milano – sede di Lecco (LC) € 1.433.410,01; Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana - Canobbio (Ticino) CHF 368.963,80);
Gioconda (Regione Lombardia - DG Territorio e Protezione civile (MI) € 927.606,15; Polizia cantonale ticinese - Camorino (Ticino) CHF 546.101,67);
Simile (Eupolis Lombardia Istituto Superiore per la ricerca, la statistica e la formazione (MI) € 1.145.710,00; Cantone Ticino - Cancelleria dello Stato CHF 220.000,00).

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Febbraio 1455 data tradizionale di pubblicazione della Bibbia di Gutenberg, il primo libro occidentale stampato con caratteri mobili

Social

newFB newTwitter