Bormio , 29 dicembre 2019   |  

Bormio la combinata alpina va a Alexis Pinturault

Kilde è secondo ma vola in testa alla generale di Coppa del Mondo Paris fuori in slalom, Tonetti quarto

6a1d2b4a 0287 47a7 bbc3 33856f443d4f

Alexis Pinturault griffa la Combinata Alpina di Bormio! Il francese, favorito numero uno della vigilia malgrado rientrasse alle competizioni dopo l’infortunio subito in Val Badia, non ha tradito le attese e ha vinto con una certa autorità la Combinata Alpina disputata sulla Stelvio grazie ad una buona prova in SuperG e ad un’ottima manche di slalom nella quale ha rifilato a tutti distacchi importanti.

Alexis Pinturault è sceso con grande “attenzione” in SuperG dove è riuscito a conquistare la dodicesima piazza con uno svantaggio di 97 centesimi da un Kilde che ha fulminato Paris, secondo a 3 centesimi nella prova veloce. Poi nella manche di slalom, Pinturault si è scatenato scendendo alla grande tra i rapid gates salendo sul gradino più alto del podio della Combinata Alpina e mettendo in tasca punti pesanti per la generale di Coppa del Mondo.

Secondo e felicissimo del piazzamento il norvegese Aleksander Aamodt Kilde, bravissimo anche in slalom, a soli 51 centesimi di secondo da Pinturault. Grazie agli 80 punti della combinata, Kilde è balzato in testa alla classifica generale di Coppa del Mondo con 20 punti di vantaggio su Dominik Paris, il dominatore della Stelvio uscito nel corso dello slalom dopo un’altra grande prova in SuperG.

Gradino più basso del podio per l’elvetico Loic Meillard, ottavo in SuperG e secondo in slalom, e ottima quarta piazza, a 1”87 dal vincitore e a 1”31 dal podio per Riccardo Tonetti. L’azzurro, malgrado qualche errorino in entrambe le prove, ha contenuto il ritardo (1”60) in SuperG e poi ha disputato un discreto slalom terminando la Combinata con un ritardo complessivo di 1’87” dal leader.

Si è conclusa così una tre giorni esaltante di Coppa del Mondo a Bormio, il primo grande evento dopo l’assegnazione delle Olimpiadi invernali a Milano e Cortina 2026. L’appuntamento è quindi per la fine di dicembre del 2020 con le gare di Coppa del Mondo sulla Stelvio.

COMBINATA (Top 10): 1. Alexis Pinturault (Fra) 2’32”56, 2. Aleksader Aamodt Kilde (Nor) 2’33”07, 3. Loic Meillard (Sui) 2’33”12, 4. Riccardo Tonetti (Ita) 2’34”43, 5. Ryan Cochra-Siegle (Usa) 2’34”89, 6. Nils Allegre (Fra) 2’34”93, 7. Pavel Trikhichev (Rus) 2’35”17, 8. Gino Caviezel (Sui) 2’35”22, 9. Justin Murisier (Sui) 2’35”51, 10. Kjetil Jansrud (Nor) 2’35”67.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

8 Agosto 1956 in Belgio, nella piccola città mineraria di Marcinelle, scoppia un incendio nella miniera di carbone. Moriranno 262 lavoratori di 12 nazionalità diverse, la maggior parte (136 sono italiani)

Social

newFB newTwitter