Sondrio, 02 novembre 2016   |  

La Provincia sempre più vicina agli artigiani

Fondi per nuova aula tecnologica dell'Unione Artigiani di Sondrio

211003

Luca Della Bitta

Il Presidente, Luca Della Bitta, è intervenuto su un progetto di notevole rilevanza promosso dagli artigiani della Provincia di Sondrio.

«La Provincia sostiene un importante intervento promosso dagli artigiani della provincia di Sondrio. Si tratta di un intervento di rinnovamento dell'aula tecnologica della sede di Sondrio che vedrà un contributo della Provincia di euro 15.000 e che consentirà di offrire servizi migliori a tutte le imprese artigiane del nostro territorio. Come sappiamo gli impegni e gli obblighi formativi delle imprese sono sempre in aumento e per questo motivo occorre avere spazi ben attrezzati e funzionali.

Questi soldi, messi a disposizione da parte di Regione Lombardia, derivano dalle nostre acque in virtù dell’Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale. Fondi aggiuntivi che ci hanno consentito, di fronte al fatto che lo Stato ha azzerato i trasferimenti alla nostra Provincia e ha prelevato oltre 11 milioni di nostre risorse, di mantenere i servizi essenziali e fare investimenti sul territorio. Se vincesse il SI al referendum il rischio è che la competenza nazionale sull’energia ci porti via anche quel poco che ci è rimasto e tutto questo non sarà più possibile.

Si tratta di un intervento che vuole rappresentare la vicinanza della Provincia al sistema delle imprese artigiane della nostra provincia. Molti, anche tra gli esponenti della politica nazionale, credono, come diceva Churcill, che le imprese siano una mucca da mungere o una tigre feroce da uccidere.. noi crediamo che rappresentino, soprattutto in Valtellina e Valchiavenna, un robusto cavallo che traina un pesante carico. Per questo motivo abbiamo scelto di contribuire a questa iniziativa in modo significativo».

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Gennaio 1982 i carabinieri Giuseppe Savastano ed Euro Tarsilli vengono assassinati da esponenti dei Comunisti Organizzati fermati per un controllo

Social

newFB newTwitter