Sondrio , 26 settembre 2017   |  

La Valtellina in bicicletta con Regione Lombardia

Un viaggio su due ruote alla scoperta del territorio valtellinese un'iniziativa della Regione lombarda che si svilupperà su 10 itinerari dal 25 al 26 Settembre

In Bici 1

La bicicletta come mezzo di trasporto e divertimento da utilizzare in un percorso da Grosotto a Caiolo lungo il Sentiero Valtellina, per scoprire e assaporare le bellezze del territorio valtellinese.

L’iniziativa di Regione Lombardia ‘InBici On Tour’ – 7 team per 10 itinerari in due giorni dal 25 al 26 Settembre che vede tra i  protagonisti anche la provincia di Sondrio.

Nell’arco della giornata, il team coinvolto,  composto da ex ciclisti professionisti, sportivi, giornalisti e web influencer, percorrerà in bici il Sentiero Valtellina per una cinquantina di chilometri, scanditi da una serie di soste per ammirare il contesto naturale, soffermarsi sulle testimonianze culturali di maggior richiamo e degustare le prelibatezze locali.

Lo scopo di ‘InBici On Tour’, iniziativa realizzata dalla Regione all’interno del bando ‘Promozione del cicloturismo in Lombardia’, è infatti quello di incentivare la conoscenza e la valorizzazione del territorio attraverso il cicloturismo, un settore che sta suscitando un crescente gradimento da parte di una platea sempre più ampia. 

«Il nostro obiettivo, si legge nella nota di presentazione dell’Assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia, è fare della Lombardia un punto di riferimento a livello europeo per il cicloturismo, un ambito molto promettente della nostra ricchissima offerta turistica. Per questo abbiamo reso disponibile un bando che ha permesso di sostenere cospicui investimenti di enti pubblici e privati in interventi infrastrutturali e di promozione dei percorsi ciclabili. E il 7x10 InBici On Tour si inserisce in questo orizzonte, permettendo di accendere un riflettore importante sulle nostre potenzialità».

 

«Siamo molto soddisfatti della costante attenzione dedicata all’offerta cicloturistica della nostra Valle, che in questi anni è stata costantemente arricchita e implementata fino a diventare una delle principali attrattive del nostro territorio, capace di catalizzare interessanti flussi turistici e di racchiudere importanti potenzialità anche in un’ottica di medio-lungo periodo», sottolinea la presidente di Valtellina Turismo Barbara Zulian.

Un settore, quello del cicloturismo, che continuerà dunque a far parlare di sé e a dare il suo contributo nel valorizzare le peculiarità del nostro territorio nella direzione della sostenibilità, del rispetto e della valorizzazione dell’ambiente.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Ottobre 202 a.C. battaglia di Zama. Scipione l'Africano sconfigge Annibale, assicurando la vittoria alla Repubblica romana

Social

newFB newTwitter