Lecco, 14 luglio 2017   |  

Lavori sulle strade statali provincia Lecco e Sondrio

Sulla strada statale 36 ‘del lago di Como e dello Spluga’ saranno in vigore in orario notturno alcune limitazioni al transito in provincia di Lecco

lavori statale strda

Sulla strada statale 36 ‘del lago di Como e dello Spluga’ saranno in vigore in orario notturno alcune limitazioni al transito in provincia di Lecco. In particolare dalle 21.00 del 17 alle 5.00 del 18 luglio la carreggiata sud sarà chiusa tra gli svincoli di Bellano (km 75,350) e Abbadia Lariana (57,700), nei comuni di Bellano, Varenna, Mandello del Lario e Abbadia Lariana; dalle 21.00 del 20 alle 5.00 del 21 luglio sarà chiusa in direzione sud nel tratto tra gli svincoli di Trivio di Fuentes (km 92,400) e Bellano (km 75,350).

Dalle 21.00 del 18 alle 5.00 del 19 luglio sarà chiusa la carreggiata in direzione nord tra gli svincoli di Abbadia Lariana (57,700) e Bellano (km 75,350); dalle 21.00 del 19 alle 5.00 del 20 luglio sarà chiusa la carreggiata in direzione nord tra gli svincoli di Bellano (km 75,350) e Trivio di Fuentes (km 92,400), nei comuni di Colico, Dorio, Dervio e Bellano, in provincia di Lecco. I percorsi alternativi, indicati in loco, si articoleranno lungo la viabilità locale e provinciale.

Infine, sulla strada statale 38 ‘dello Stelvio’, dal 17 al 19 luglio in orario notturno (21.00-5.00), saranno chiuse le gallerie secondo le seguenti modalità: nella notte dal 17 al 18 luglio saranno chiuse al transito le gallerie Le Prese, Verzedo, S. Antonio, Tola e Cepina tra lo svincolo Le Prese e lo svincolo di Capitania (km 86,600 e il km 99,700), nel territorio comunale di Grosio, Sondalo e Bormio; nella notte dal 19 al 20 luglio saranno chiuse al transito le gallerie Valmaggiore Bolladore e Mondadizza nel tratto compreso tra il km 76,500 e il km 86,600, tra lo svincolo di Grosio e lo svincolo Le Prese, nel territorio comunale di Grosio e Sondalo.
I percorsi alternativi saranno indicati sul posto e si svilupperanno lungo la viabilità secondaria. Le limitazioni si rendono necessarie per consentire i lavori di manutenzione degli impianti tecnologici installati nei tunnel.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Settembre 1956 è inaugurato il primo cavo sottomarino transatlantico, tra Scozia e Terranova.

Social

newFB newTwitter