Lecco, 20 luglio 2018   |  

Le baite di Malinone e la magnifica vista su Badile, Cengalo e Sciore

di Giancarlo Airoldi

Continua il viaggio di Resegoneonline, Valtellinanews e Comolive, in collaborazione con Alpstation Brianza alla scoperta dei sentieri noti e meno noti (ma ugualmente belli) delle nostre montagne.

cartina MALINONE

L'itinerario per Malinone ha inizio a Villa di Chiavenna e precisamente dalla vecchia dogana che collega l'Italia e la Svizzera (frecce segnaletiche alla partenza).

Il percorso, sempre molto panoramico, si snoda lungo gli alpeggi della valle del Luver, proprio sul confine tra Italia e Svizzera, sull'assolato versante destro della val Bregaglia.

ALPSTATION BRIANZAIl tracciato ha inizio su una mulattiera, con una serie interminabile di gradini in pietra, che tagliano alcune pendici rocciose, fino a raggiungere l'altopiano di Somasaccio.

Il sentiero riprende alle spalle dell'alpeggio e, seguendo le indicazioni, in breve raggiungiamo e oltrepassiamo la vecchia caserma della Guardia di Finanza.

Proseguendo superiamo gli alpeggi di Ragone e Preginal. Oltrepassato questo ultimo incontriamo un bivio: noi manteniamo la nostra destra (scritta Malinone un poco sbiadita) . Qui il sentiero aumenta di pendenza e dopo circa trenta minuti raggiungiamo la nostra meta.

Le baite di Malinone si adagiano su un panoramico terrazzo erboso, con una magnifica vista sul Badile, Cengalo e sul gruppo delle Sciore.

L'escursione non presenta difficoltà tecniche, se non quella di richiedere un buon allenamento fisico e un po' di orientamento.

tabella malinone

mondialfoto LOGOXSITO2018Si ringrazia per la collaborazione nella stesura dei testi e per la parte grafica Federico Cattaneo (MondialFoto).

I percorsi sono stati tracciati per l'occasione con il Gps direttamente da Giancarlo Airoldi.


Il racconto fotografico della salita alle baite di Malinone:

SUL PERCORSO LA VECCHIA CASERMA DELLA FINANZA

Sul percorso la vecchia caserma della Finanza

 

COLORI AUTUNNALI

Colori autunnali

 

LALPEGGIO DI SCIUCCO

L’alpeggio di Sciucco

 

MALINONE

Malinone

 

BAITE DI MALINONE CON ALLE SPALLE IL BADILE E IL CENGALO

Baite di Malinone con alle spalle il Badile e il Cengalo

 


Scarica la traccia Gpx per la salita: Traccia-MALINONE
In caso di difficoltà nello scaricare il file: da pc cliccare con il tasto destro e fare salva con nome; da cellulare tenere premuto sul link e cliccare scarica.

LEGGI ANCHE: Da Malgrate alla vetta del Monte Barro lungo il sentiero 304
LEGGI ANCHE: Da Premana salendo alla vetta del Pizzo Alben
LEGGI ANCHE: Da Chiavenna alla scoperta di Dalò e Lagunc
LEGGI ANCHE: Sui sentieri del Grignone: dal Cainallo alla Bietti-Buzzi
LEGGI ANCHE: Da Fraciscio al Rifugio Chiavenna con lo splendido lago dell'Angeloga
LEGGI ANCHE: Da Rancio in cammino alla scoperta del Regismondo
LEGGI ANCHE: Alla scoperta della Valchiavenna: da Olmo al bivacco Valcapra
LEGGI ANCHE: Dalla Valgerola al rifugio Falc, tra laghetti e il Pizzo Tre Signori
LEGGI ANCHE: Salendo al Bivacco Primalpia, alla scoperta della Val dei Ratti
LEGGI ANCHE: Dal Cainallo al Rifugio Brioschi sulla vetta del Grignone (Via della Ganda)
LEGGI ANCHE: Dall'Alpe di Paglio al Rifugio Santa Rita, tra la Val Varrone e la Val Biandino
LEGGI ANCHE: La salita al Rifugio Omio alla scoperta della Valle dell'Oro
LEGGI ANCHE: Salendo al rifugio Gianetti tra le meraviglie della Val Masino
LEGGI ANCHE: Alla scoperta della Val Vicima e del Rifugio Bernasca

PER TUTTE LE PRECEDENTI PUNTATE: CAMMINA CON NOI

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Dicembre 1860 la Camera dei Deputati del Regno di Sardegna viene sciolta per consentire l'elezione del primo Parlamento italiano.

Social

newFB newTwitter