Milano , 09 maggio 2019   |  

Le fosse di Kirov una mostra a memoria del sacrificio degli Alpini

La mostra raccoglie gli effetti personali e gli equipaggiamenti dei militari caduti durante la campagna di Russia e recuperati in occasione delle campagne di scavo 2017 e 2018 a Kirov in Russia.

IMG 6810+rid+per+portale

Resterà aperta, dalle 10 alle 18, fino a venerdì 17 Maggio, la mostra 'Le fosse di Kirov' ospitata all'interno dello spazio N3 e inaugurata dall'assessore regionale all'Autonomia e Cultura.

La mostra raccoglie gli effetti personali e gli equipaggiamenti dei militari caduti durante la campagna di Russia e recuperati in occasione delle campagne di scavo 2017 e 2018 a Kirov in Russia.

L'esposizione coincide con l'adunata nazionale degli alpini che si tiene a Milano dal 10 al 12 Maggio. Regione Lombardia ha infatti messo a disposizione i propri spazi per incentivare la presenza alla mostra anche dei partecipanti all'adunata, tenuto conto anche del grande valore che la campagna di Russia ha per gli alpini.

L'allestimento della mostra è stato reso possibile grazie alla collaborazione della Regione con il Museo della seconda guerra mondiale del fiume Po di Felonica (Mantova). Tra i 190 musei riconosciuti dalla Regione Lombardia sono comprese alcune realtà significative sulla storia degli alpini e delle guerre mondiali in Lombardia.

Tra questi anche il Museo alpino di Bergamo che raccoglie e conserva tutti i cimeli (armamenti, uniformi, apparecchiature radio, ecc.) attraverso i quali ricostruire e divulgare, la storia e i valori delle truppe alpine dal 1872 a oggi e il Museo della Guerra Bianca in Adamello di Temù (Brescia), struttura di alta qualità espositiva che valorizza il patrimonio storico-militare della Prima Guerra Mondiale e gestisce il magnifico Forte Montecchio di Colico.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Maggio 1536 Anna Bolena, la seconda moglie di Enrico VIII d'Inghilterra, viene decapitata con la falsa accusa di adulterio

Social

newFB newTwitter