Lecco , 08 aprile 2021   |  

Lecco batte Olympic Morbgegno

I blucelesti restano così a punteggio pieno, sempre più in vetta alla classifica, con 27 punti in 9 partite disputate.

Lecco vs Olympic 3

Il Lecco soffre, ma nei secondi finali riesce ad avere la meglio sull’Olympic Morbegno. 4-3 il risultato a favore dei ragazzi di mister Pablo Parrilla nella gara del Palarogeno valida per la 4^ giornata di ritorno del girone C del Campionato Nazionale Under 19. I blucelesti restano così a punteggio pieno, sempre più in vetta alla classifica, con 27 punti in 9 partite disputate.

La sfida entra subito nel vivo, con la rete di Bianco su assist di Ferraro, dopo 47", che vale l'1-0. Poco dopo Riccardi sulla sinistra triangola con un compagno e va pericolosamente alla conclusione. Al 6' il Lecco batte un corner dalla destra, Bianco fa velo ma la palla arriva a De Carli che si invola verso Di Tomaso infilando il pareggio ospite. Ferraro all'8' dalla distanza va vicino al nuova vantaggio locale, mentre l'Olympic sfiora il gol in contropiede. Al 10' Serra mette in angolo su Ferraro; dalla parte opposta bravo Di Tomaso su De Carli. Al 13' ci prova Riccardi e Serra devia sul fondo, ma poco De Carli parte in velocità, triangola con un compagno e serve El Baktaoui sulla sinistra, bravo a battere Di Tomaso a tu per tu. Al 15' Di Tomaso nega il tris a capitan Tresoldi, infine al 18' Mentasti centra il palo con una punizione da quasi centrocampo.

La ripresa inizia con il Lecco in proiezione offensiva e al 2' arriva il meritato pareggio grazie a Riccardi, ben servito sulla corsa da Ferraro e bravo a insaccare con un potente diagonale. Pochi secondi dopo Riccardi batte una punizione dalla destra servendo al centro Mentasti, botta di prima intenzione e Lecco in vantaggio 3-2. Il padroni di casa potrebbero allungare con Riccardi prima e Ferraro poi, ma al 9' l'arbitro fischia un fallo di Riccardi, Mentasti prosegue l'azione calciando in porta e si prende il secondo giallo della sua partita. L'Olympic sfrutta subito la superiorità numerica e segna il 3-3 con El Baktaoui. Il match resta in equilibrio sino all'ultimo minuto, nonostante il Lecco provi a spingere con Di Tomaso portiere di movimento. A 26" dal termine la palla arriva centralmente a Riccardi, che a due passi dalla porta deve fare i conti con il salvataggio di Serra. Matias Parrila è ben appostato sul secondo palo e firma il gol del 4-3. Finale col brivido per il Lecco, ma Di Tomaso mette in angolo la botta di Tresoldi a 6" dalla sirena mandando in archivio il match.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Aprile 1956 seduta inaugurale della Corte costituzionale italiana

Social

newFB newTwitter