Sondalo , 25 agosto 2017   |  

A Sondalo e Valmalenco è tempo di sagre

L'estate impazza nella valle con numerosi e divertenti appuntamenti come la "sagra delle rane"

Torre di Castionetto di Chiuro

Torre di Castionetto di Chiuro

L'estate  è tempo di sagre,  ma anche di sport, partendo dalla mezzanotte di venerdì si svolgerà la "Valmalenco Ultra Trail". Una gara long distance sull'Alta Via della Valmalenco con 4 scollinamenti oltre quota 2.600 tra passaggi mozzafiato al limite dei ghiacciai nel gruppo del Bernina.

Sabato 27 Agosto, al Dosso del Grllo, è in programma “La mezza dell'acqua”, mezza maratona non competitiva, corse e camminate sullo spettacolare tracciato della ex decauville dei Briotti ad una altitudine di 1.000 m (idolcissimi.it). Nella stessa giornata è in programma un'escursione alle grotte della Val di Scerscen con gli esperti dell’Istituto Valtellinese di Mineralogia per info contattare  "388.5792148" oppure visita gratuita all'interno della Miniera attiva Brusada Ponticelli di Lanzada o  alla Miniera della Bagnada e al Museo minerario e mineralogico di Lanzada,  prima visita ore 9:30, seconda visita ore 14:30.

Il mese di Settembre inizia con la "BeerBen" che si svolgerà tra sabato 1 e domenica 2, luna  manifestazione dedicata alle birre artigianali che propone un percorso del gusto nel centro storico di Berbenno.

Inoltre, sabato 2 Settembre, altra visita in miniera  per un suggestivo concerto con il Coro Monteneve di Livigno. Altro importante appuntamento, sempre sabato 2 Settembre,   nell’incantevole cornice del lago Palù in Valmalenco, con  la celebrazione della custodia del creato, con alcune testimonianze sul turismo sostenibile.
Domenica 3 Settembre sarà aperta al pubblico la torre di Roncisvalle di Castionetto di Chiuro, dalle 10 fino alle 17. A Chiuro, sarà la volta dei  motori per il 34° Grappolo d'Oro,  10 giorni dedicati al Nebbiolo delle Alpi.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Settembre 1870 le truppe del Regno d'Italia entrano a Roma attraverso la breccia di Porta Pia, sancendo così l'unificazione del Paese e la fine del potere temporale dei Papi.

Social

newFB newTwitter