Sondrio , 30 gennaio 2019   |  

Lo sport come percorso di riabilitazione e integrazione sociale

Siglato protocollo d'intesa tra Federbocce e Fondazione Don Gnocchi

Bocce

È stato firmato nei giorni scorsi nella sede milanese della Fondazione Don Gnocchi un protocollo d’intesa tra la Federazione Italiana Bocce (Fib) e la Fondazione Don Gnocchi: la Fib metterà a disposizione supporti concreti (ausili tecnici e materiale sportivo) per consentire a un numero sempre maggiore di persone con disabilità di poter agevolmente praticare la disciplina sportiva delle bocce, mentre la Fondazione Don Gnocchi garantirà nell’ambito di alcune sue strutture la possibilità di praticare questo sport. A completamento della sinergia, la Fondazione Don Gnocchi ha previsto anche l’opportunità per i tesserati Fib e familiari di accedere a prezzi agevolati ad un’ampia gamma di servizi e prestazioni riabilitative erogate nei Centri e negli ambulatori, aprendo così un ulteriore canale di “welfare sociale” per l’intera Federazione.

Il tutto nella consapevolezza che anche lo sport – e in questo caso le bocce – possano rivelarsi un’occasione proficua nel complesso percorso di riabilitazione e integrazione sociale delle persone con disabilità, da sempre obiettivo fondamentale della Fondazione Don Gnocchi e da anni impegno irrinunciabile del presidente Fib Marco Giunio De Sanctis.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Novembre 1877  Thomas Edison annuncia l'invenzione del fonografo, un apparecchio che può registrare suoni. Questa invenzione permetterà poi l'utilizzo di apparecchi per la riproduzione del suono.

Social

newFB newTwitter