Milano , 12 luglio 2017   |  

Neuropsichiatria infantile a Settembre si cambia

L'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, annuncia soluzioni e proposte concrete al disagio giovanile

neuropsichiatria infantile

"Già da due mesi, in tema di neuropsichiatria infantile, abbiamo avviato un tavolo regionale coordinato dal direttore della Neuropsichiatria Infantile del Policlinico di Milano, Antonella Costantino, con cui stiamo realizzando una mappatura puntuale dei bisogni e dei servizi erogati. Bene l'approvazione della risoluzione da parte del consiglio Regionale perché esprime una grande sintonia con i lavori della Giunta regionale". E' quanto afferma l'assessore al Welfare di regione Lombardia Giulio Gallera in merito all'approvazione all'unanimità dal Consiglio Regionale la Risoluzione relativa alla neuropsichiatria infantile e dell'adolescenza (NPIA).

Negli ultimi anni il disagio giovanile è esploso in maniera esponenziale imponendo la necessità di rivedere la rete dei servizi regionali sul territorio. Con il tavolo regionale stiamo elaborando una mappatura dal bisogno al fine di realizzare un piano dei servizi che soddisfi le necessità, anche economiche, in vista anche di una progressiva diminuzione degli inserimenti fuori regione.

Entro Settembre concluderemo i lavori del tavolo regionale e saremo pronti a fare delle proposte concrete che condivideremo con il Consiglio Regionale.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Settembre 1870 le truppe del Regno d'Italia entrano a Roma attraverso la breccia di Porta Pia, sancendo così l'unificazione del Paese e la fine del potere temporale dei Papi.

Social

newFB newTwitter