Milano , 29 dicembre 2016   |  

Lombardia, a disposizione 1,9 mln per sale dello spettacolo

Per rispondere a richieste e necessità dei Comuni più piccoli

localips

"Un'altra misura concreta, attesa da tempo, che siamo riusciti a mettere a disposizione dei nostri territori. Si tratta di un bando con una dotazione economica di
1,9 milioni di euro per progetti di ristrutturazione e adeguamento tecnologico di sale destinate ad attività di spettacolo, e acquisto ed installazione di apparecchiature digitali per la proiezione". Con queste parole, l'assessore alle Culture, Identita' e Autonomie di Regione Lombardia Cristina Cappellini annuncia il nuovo bando di Regione Lombardia che sarà aperto a partire dal 16 gennaio 2017.

"Sono certa che questo bando - ha detto ancora l'assessore - avra' riscontri positivi in quanto e' una misura molto attesa sia dagli operatori del settore sia dagli enti locali, oggi sempre piu' in difficoltà economica dovuta soprattutto ai continui tagli del Governo centrale".

"Una delle novità introdotte in questo bando - ha spiegato l'assessore Cappellini - e' senza dubbio la possibilita' di finanziare anche progetti aventi un costo non elevato, che pero' per alcuni territori lombardi possono costituire progetti di grande respiro culturale. In tale modo, anche piccoli progetti in comuni di piccole dimensioni possono beneficiare di contributi che consentano di mantenere in vita o di riaprire sale fondamentali per il territorio e le comunita' locali. Uno dei principali obiettivi del nostro mandato - ha ricordato l'assessore - e' la promozione e la valorizzazione dei territori e delle loro specificità. Questa misura va proprio in tale direzione, cercando di incentivare e sostenere il piu' possibile i luoghi di aggregazione, nei diversi territori lombardi, come veri e propri presidi sociali e culturali".

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Aprile 1956 seduta inaugurale della Corte costituzionale italiana

Social

newFB newTwitter