Milano , 11 settembre 2018   |  

Lombardia il Consiglio Regionale si apre col ricordo di Nanni e Zerilli

La prima seduta dopo il periodo estivo del Consiglio regionale, presieduto da Alessandro Fermi, ha aperto i lavori odierni con la commemorazione dell’ex consigliere regionale Iolanda Nanni, scomparsa il 27 agosto dopo una lunga malattia, e di Angela Zerilli, la funzionaria regionale che ha perso la vita nel crollo del Ponte Morandi di Genova.

foto-2.jpg

Il Consiglio regionale, presieduto da Alessandro Fermi, ha aperto i lavori odierni con la commemorazione dell’ex consigliere regionale Iolanda Nanni, scomparsa il 27 Agosto dopo una lunga malattia, e di Angela Zerilli, la funzionaria regionale che ha perso la vita nel crollo del Ponte Morandi di Genova.

Iolanda Nanni, consigliere regionale lombardo dal 2013 al 2018 per il Movimento 5 Stelle, lo scorso 4 marzo era stata eletta alla Camera dei Deputati. Nel 2009 era stata promotrice del Comitato Pendolari, la prima piattaforma on-line dell'utenza pendolare dell'intero territorio provinciale pavese.

Angela Zerilli, 58 anni di Corsico, da 8 anni lavorava alla Direzione Generale Cultura di Regione Lombardia. Ha trovato la morte mentre stava raggiungendo l’albergo per trascorrere qualche giorno di vacanza. “Laureata in Bocconi, era specializzata in Finanza aziendale e conosceva 7 lingue, compreso il cinese”, ha detto il Presidente Fermi ricordandola per l’alto senso del dovere, la precisione, la gentilezza e la disponibilità verso tutti. Alla commemorazione, che si è conclusa con un minuto di silenzio, erano presenti familiari, colleghi e collaboratori che hanno condiviso con le scomparse momenti di lavoro e di vita.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Settembre 1499 con il trattato di Basilea la vecchia Confederazione, che ha dato origine alla Svizzera, diventa uno stato indipendente.

Social

newFB newTwitter