Sondrio , 06 febbraio 2019   |  

Lombardia impegno per ridurre la povertà

Presentato rapporto Polis 2018, declina obiettivi agenda Onu 2030

assegno poverta requisiti

L'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, corredata da una lista di 17 obiettivi (Sustainable Development Goals - SDGs) e 169 sotto-obiettivi (target) che dovranno essere raggiunti da tutti i Paesi del mondo entro il 2030, è stata adottata nel 2015 dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

In questo quadro si inserisce la sperimentazione di Regione Lombardia nel declinare gli obiettivi di sviluppo sostenibile a livello regionale che sono stati oggetto dell'approfondimento organizzato a Palazzo Lombardia in occasione della presentazione del 'Rapporto Lombardia 2018' curato da Polis, il primo realizzato a livello nazionale che declina gli obiettivi dell'Agenda ONU 2030 a livello regionale.

All'evento, intitolato 'La sostenibilità per una crescita responsabile' è intervenuto il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana. Durante i lavori sono stati illustrati i risultati dell'indagine diretta che ha coinvolto circa 1.500 famiglie lombarde, a cui, nella prima metà di Dicembre, è stato sottoposto un questionario di rilevazione teso ad analizzare i fattori prioritari che oggi influiscono sulla vulnerabilità alla povertà delle strutture famigliari, approfondendo gli elementi alla base del peggioramento delle condizioni di vita che colpisce numerosi nuclei e che potrà in previsione colpire una quota importante di popolazione.

Ai lavori hanno partecipato anche gli assessori regionali Melania Rizzoli (Istruzione, Formazione e Lavoro) e Raffaele Cattaneo (Ambiente e clima), oltre al presidente di PoliS Lombardia Leonida Miglio.

L'intuizione alla base della realizzazione del Rapporto è che la Lombardia possa contribuire in modo originale a una declinazione a livello locale di un (nuovo) modello di sviluppo sostenibile. Da tale punto di vista vanno ricordati la dimensione e il ruolo della Lombardia nel sistema delle regioni italiane, europee e mondiali, e quindi la sua possibile influenza su un processo virtuoso di diffusione dei principi guida di sostenibilità nelle strategie di programmazione.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Aprile 2008 a San Giovanni Rotondo (Foggia), la salma di san Pio da Pietrelcina viene esposta alla venerazione dei fedeli.

Social

newFB newTwitter