Sondrio , 27 ottobre 2019   |  

Lombardia regina della zucca

Mantova al primo posto, poi Pavia, Brescia e Cremona

pumpkin 4454745 640

La Lombardia è la prima regione italiana per produzione di zucche. Sono 931 gli ettari coltivati a zucca in Lombardia sui circa 2000 a livello nazionale. Lo rende noto la Regione Lombardia in vista di halloween.

“La zucca è una produzione lombarda. Soprattutto in questo periodo dobbiamo invitare tutti a consumare prodotti del nostro territorio che possiedono una sicurezza alimentare e una qualità senza pari al mondo, contribuendo così anche a sostenere le aziende territoriali con una importante ricaduta ambientale” ha dichiarato Fabio Rolfi, assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia. “La coltivazione di zucca in Lombardia è passata da 250 ettari del 2006 agli attuali 931. Mantova è ovviamente la provincia regina, con oltre metà della produzione lombarda e oltre un quarto di quella italiana; seguono Pavia, Brescia e Cremona”.

La zucca è un prodotto dal bassissimo apporto calorico grazie all’alta concentrazione di acqua e ha un potere saziante molto alto generato dalla notevole quantità di fibre che la compongono.

“Purtroppo anche la coltivazione di zucca ha presentato difficoltà a causa delle condizioni atmosferiche. Il maggio freddo ha ritardato la maturazione, il caldo arrivato subito dopo l’ha bloccata, ma la zucca è sempre più ricercata sul mercato perché utilizzabile in diversi modi anche nell’ambito della ristorazione” conclude Rolfi.

Aree di produzione della zucca (in ettari): Varese 4,9; Como 1,3; Sondrio 0,6; Milano 9,0; Bergamo 8,7; Brescia 97,6; Pavia 151,0; Cremona 90,5; Mantova 554,9 ;Lecco 0,2 ;Lodi 11,4 ; Monza 1,5; Totale Lombardia 931,6

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

8 Agosto 1956 in Belgio, nella piccola città mineraria di Marcinelle, scoppia un incendio nella miniera di carbone. Moriranno 262 lavoratori di 12 nazionalità diverse, la maggior parte (136 sono italiani)

Social

newFB newTwitter