Sondrio , 09 luglio 2018   |  

Lombardia: riqualificare le strutture sportive

Al seminiario Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) illustrati i finanziamenti per i Comuni regionali da elargire agli impianti sportivi

SORANA PIC FOR WIKIPEDIA

Otto milioni di euro garantiti dal nuovo bando regionale a fondo perduto per la riqualificazione degli impianti esistenti nei comuni lombardi, questa è la cifra che Regione Lombardia stanzierà per la riqualificazione delle strutture sportive. Una cifra che si aggiunge ad altri 18 milioni a disposizione grazie al rinnovo, per il terzo anno, dell'accordo tra Anci e l'Istituto del Credito Sportivo per finanziamenti a tasso zero.

Queste le due importanti possibilità economiche utilizzabili per i circa 16 mila impianti sportivi esistenti in Lombardia.

La giunta regionale ha approvato un provvedimento che stanzia 8 milioni di euro a fondo perduto per riqualificazione, la messa a norma, la messa in sicurezza e l'abbattimento delle barriere architettoniche, l'efficientemente energetico oltre a migliorare e riqualificare i servizi per l'attività sportiva comprendendo spogliatoi, tribune e agli spazi accessori per le aree verdi, così ha spiegato Martina Cambiaghi, assessore regionale a Sport e Giovani durante il seminario 'Tasso zero. Impiantistica sportiva, edilizia scolastica e cultura per i Comuni' organizzato lunedì mattina 9 Luglio, nella sede milanese di Anci Lombardia. Tra i relatori dell'incontro Virginio Brivio, presidente Anci Lombardia, l'onorevole Roberto Pella, vice presidente nazionale vicario con delega allo Sport di Anci e Oreste Perri, presidente regionale del Coni.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Luglio 1902  Willis Haviland Carrier realizza il primo impianto di aria condizionata

Social

newFB newTwitter