Sondrio, 28 giugno 2020   |  

Lombardia utilizzo chlorantrniliprole per contrasto alla Popillia Japonica

Il prodotto ha attivita' diretta contro le larve.

Popillia japonica

Via libera dal Ministero della Salute, su richiesta della Regione Lombardia (congiuntamente al Piemonte) all'utilizzo del Chlorantraniliprole come principio attivo utile al controllo delle forme larvali in pieno campo di Popillia. Si tratta di una sostanza dalla spiccata attività biologica su diversi gruppi di fitofagi. Il prodotto ha attività diretta contro le larve.

Il processo di richiesta di deroga prevede una concessione di autorizzazione da parte del Ministero della Salute che, previa consultazione del Mipaft che attraverso i Servizi Fitosanitari riconosce l'emergenza fitosanitaria, effettua una valutazione da parte di una commissione di esperti. A seguito di cio' viene pubblicato un avviso pubblico rivolto alle societa' produttrici di prodotti fitosanitari.

Alla fine del 2019 e' stato individuato un prodotto registrato nel Nord Europa a base di Chlorantraniliprole nome commerciale Acelepryn per impiego sui giardini e tappeti erbosi. Tale informazione e' stata condivisa con il produttore, Syngenta, al fine di riproporre l'attivazione del processo di autorizzazione dell'uso eccezionale a fronte di una etichetta gia' autorizzata in un paese dell'UE. Il percorso di valutazione del prodotto, svolta l'intera procedura gia' richiamata, ha quindi avuto esito positivo con il rilascio del decreto autorizzativo.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

14 Luglio 1902  il Campanile di San Marco a Venezia, risalente al X secolo, crolla improvvisamente. Sarà ricostruito com'era e il restauro si concluderà nel 1912.

Social

newFB newTwitter