Milano , 17 luglio 2017   |  

Lombaria: inserimento lavoratori disabili

La Regione investe nell'inserimento socio-lavorativo delle persone con disabilità impiegando 72 mln di eruo

imm assessore aprea

I provvedimenti approvati dall'esecutivo lombardo, stamane lunedì 17 Luglio, illustrati dall' assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro Valentina Aprea, a conclusione della Giunta, sono rivolti agli investimenti destinati all'inserimento socio-lavorativo delle persone con disabilità.

Alla presentazione del progetto erano presenti  il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, il vice presidente e assessore alla Casa, Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala, gli assessori regionali Gianni Fava (Agricoltura) e Luca del Gobbo (Universita', Ricerca e Open innovation).

"Con 'Dote Impresa' si destinano  29 milioni a servizi e incentivi alle assunzioni per le imprese che assumono disabili e con 'Dote Lavoro', si finanziano  con 11 milioni i servizi di accompagnamento agli inserimenti lavorativi, formazione e work experience per migliorare l'occupabilità.

Le 'Azioni di rete' inoltre, prevedono 3 milioni per sostenere servizi intensivi collegati con la rete dei servizi socio-sanitari a sostegno degli inserimenti lavorativi.

Con 13 milioni si finanzia l'alternanza scuola-lavoro  per favorire le esperienze sui luoghi di lavoro nei percorsi curricolari e di apprendistato di giovani con disabilità nei percorsi di istruzione e formazione professionale; altri 12 milioni sono destinati a migliorare il sistema di integrazione fra istituzioni scolastiche e la rete dei servizi territoriali.

Altri 4 milioni sono destinati all' assistenza tecnica per agevolare e accelerare le procedure necessarie per l'inserimento socio-lavorativo dei disabili.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Settembre 1956 è inaugurato il primo cavo sottomarino transatlantico, tra Scozia e Terranova.

Social

newFB newTwitter