Tirano, 06 maggio 2018   |  
Cronaca   |  Cultura

L'organista di Westminster ospite in Alta Valle

Richard Godfrey, maestro nelle cerimonie ufficiali alle quali partecipa anche la Regina d'Inghilterra, ha avuto parole di apprezzamento per la sonorità degli organi di Tirano, Grosotto e Bormio.

IMG 20180504 WA0003

Richard Godfrey (ultimo a destra), con alcuni abitanti di Grosotto nei costumi tipici locali e Massimigliano Greco (primo a sinistra.)

Nell'ambito della Terza rassegna “Organi storici dell'Alta Valle” - 2018, tenutasi nei giorni dall'1 al 3 Maggio nella chiesa prepositurale San Martino in Tirano, nella chiesa parrocchiale di Bormio e nel santuario Beata Vergine delle Grazie di Grosotto, si è esibito Richard Godfrey,  docente alla Scuola d’Organo della Accademia Reale degli Organisti a Londra e consulente musicale della Scuola d’Organo di Lyme Regis.

Verificando la sonorità dei tre strumenti (ricordiamo che si tratta di organi Serassi, unici nel loro genere e particolari per il timbro) Godfrey si è complimentato con i manutentori non risparmiando elogi anche per l'accoglienza calorosa ricevuta. Anche se il Maestro preferisce non si sbilancia è certo che egli abbia suonato per la regina a Westminster.  

Massimiliano Greco, nostro collaboratore, ne ha approfittato per raccogliere alcune sue opinioni che ha provveduto a diffondere nella pagina facebook di Progetto Alfa, l'associazione culturale da lui presieduta.

 

 

 

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

27 Maggio 1930 lo statunitense Richard Drew inventa il nastro adesivo.

Social

newFB newTwitter