Sondrio, 22 dicembre 2016   |  

Meteo, ecco cosa ci aspetta a Natale

Nebbia in pianura, poche nubi in attesa della neve

val di sole
Sarà un Natale asciutto, nebbia e velature ma poche o addirittura nessuna precipitazione. per la gran neve bisognerà aspettare. Secondo il servizio Metereologico dell'Aereonautica le condizioni saranno le seguenti:
Sabato 24 Dicembre: NORD - bel tempo con estese velature, piu' spesse sui rilievi confinali di Lombardia e Trentino Alto Adige; nebbie estese al primo mattino sulla Pianura Padana e lungo le aree costiere adriatiche in graduale dissolvimento nel corso della giornata; dalla serata nuovo aumento della copertura bassa su levante ligure, bassa Lombardia e Veneto meridionale, con banchi di nebbia nottetempo su quest'ultime zone.
Temperature: minime in flessione su arco alpino e prealpino, Liguria, Friuli-Venezia Giulia, Pianura Padana centrale, Toscana, Umbria, Sardegna orientale e Sicilia settentrionale, in lieve rialzo su restante Sardegna, Cilento, Basilicata tirrenica e Calabria, stazionarie altrove; massime in calo a ridosso delle Alpi, Liguria, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Val Padana centrorientale, Sardegna orientale, Toscana, Umbria, nord Campania e Sicilia settentrionale, in tenue aumento sui rilievi appenninici centromeridionali, senza variazioni di rilievo sul resto del Paese. VENTI: deboli dai quadranti settentrionali su arco alpino ed al centro-sud.
Domenica- Natale 25 Dicembre: ancora estese velature su gran parte delle regioni, piu' spesse sui rilievi confinali e dal pomeriggio sul Triveneto; banchi di nebbia al mattino sulla pianura padano-veneta, in successivo dissolvimento. Nubi piu' consistenti su Liguria, Sardegna, Toscana, Umbria occidentale e sulle regioni tirreniche meridionali, con deboli piovaschi al mattino lungo le coste occidentali sarde.
Lunedì 26 Dicembre: cielo sereno o poco nuvoloso, in ulteriore intensificazione dalla serata; velature dal pomeriggio al nord, in estensione serali alle regioni centrali; ancora presenza di banchi nebbia al primo mattino e dopo il tramonto sulla Pianura Padana.
Martedì 27 e Mercoledì 28 Dicembre: molte nubi basse sulle pianure settentrionali. Mercoledi' ancora estesa nuvolisita' compatta in Val Padana.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

30 Marzo 2004 il governo Berlusconi II istituisce il Giorno del Ricordo, in memoria delle vittime delle foibe e dell'esodo degli istriani, fiumani e dalmati

Social

newFB newTwitter