Sondrio , 26 gennaio 2017   |  

Milano, 300 campioni del gusto in Lombardia

Il 65 per cento delle “food company” viene dai campi

photo

Sono oltre 300 i “campioni del gusto” in Lombardia, prodotti agroalimentari riconosciuti da regolamenti, metodi produttivi e denominazioni che ne certificano la qualità e la tipicità: 20 DOP, 14 IGP, 249 prodotti tradizionali, 5 DOCG, 22 DOC e 15 IGT. È quanto afferma la Coldiretti Lombardia in occasione della presentazione di “Milano Food City”, la settimana dedicata al cibo e alla sana alimentazione che si svolgerà dal 4 all’11 maggio nel capoluogo lombardo.

Nella nostra regione, spiega la Coldiretti su dati della Camera di Commercio di Milano, il 65 per cento delle imprese attive nell’agroalimentare opera in campagna, per un totale di 46 mila aziende che danno lavoro a oltre 50 mila addetti. Alla base dei tesori enogastronomici del nostro territorio – continua la Coldiretti – c’è il lavoro degli agricoltori lombardi, sempre più spesso protagonisti anche sul fronte dell’accoglienza turistica, con gli oltre 1500 agriturismi attivi, e dei servizi, dalla vendita diretta alle fattorie didattiche fino alla nuova frontiera dell’agricoltura sociale.

In questi anni  è cresciuta la consapevolezza dell’importanza di un’alimentazione di qualità, sana ed equilibrata, con la ricerca di prodotti da mettere in tavola che diano sempre maggiori garanzie di sicurezza e legame con i territori, come quelli che si possono trovare nei punti vendita a chilometro zero di Campagna Amica che negli ultimi sei anni in Lombardia sono più che triplicati, passando da 257 del 2010 ai 960 attuali. La vendita a km zero è più diffusa nelle province di Pavia (con 165 punti), Brescia (162), Bergamo (133) e Milano (118). A seguire Sondrio (83), Varese (66), Como (56), Cremona (56), Mantova (35), Monza e Brianza (33), Lecco (28), Lodi (25). In particolare  si registra un vero e proprio boom degli spacci in cascina, passati da 169 a 852 (+400 per cento), mentre i farmers’ market hanno raggiunto quota 100 e vengono scelti per la possibilità di trovare nello stesso luogo più prodotti locali e di stagione, offerti direttamente dall’agricoltore.

In Lombardia,  spiega un’indagine Coldiretti/Ixè,  più di 9 consumatori 10 che fanno la spesa in un mercato degli agricoltori si ritengono soddisfatti. Inoltre il 97 per cento si dice disposto a ritornare e il 96 per cento lo consiglierebbe ad amici, parenti e conoscenti. Per facilitare l’incontro tra produttori e consumatori è nata “Farmersforyou”, l’applicazione di Coldiretti che permette di scegliere i mercati di Campagna Amica, le fattorie, e le botteghe dove poter acquistare il vero Made in Italy agroalimentare, ma anche i ristoranti che offrono menù con prodotti acquistati direttamente dagli agricoltori di Coldiretti.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Ottobre 1879 Thomas Edison testa la prima lampadina funzionante in modo efficace (resterà accesa per 13 ore e mezza prima di bruciarsi)

Social

newFB newTwitter