Milano, 21 settembre 2019   |  

Milano rissa tra nigeriani. Ragazza ferita al collo

Venerdì sera 20 Settembre, in zona Porta Romana a Milano, una giovane ragazza è stata ferita alla gola con un coccio di bottiglia

polizia 10

Venerdì sera 20 Settembre, in zona Porta Romana a Milano, una giovane ragazza è stata ferita alla gola con un coccio di bottiglia. Attimi di terrore per una giovane nigeriana di 25 anni che, peraltro, era in stato di gravidanza. La polizia ha bloccato un connazionale della donna di 33 anni già noto alle forze dell'ordine e peraltro uscito lo stesso giorno (venerdì, ndr) dal carcere dove aveva appena scontato la pena per un altro tentato omicidio.

Al riguardo è intervenuto l’Assessore di Regione Lombardia, con deleghe alla Sicurezza, Riccardo De Corato, il quale ha dichiarato: «Dopo il grave fatto accaduto ieri, abbiamo l’ennesima conferma che nella nostra cittàsiamo arrivati allo sbando più totale ed ogni ora che passa, le circostanze peggiorano sempre di più. La situazione è totalmente fuori controllo ed il fatto ancora più grave, che mi preme sottolineare, è che a Palazzo Marinotutto tace e non si prendono seri, concreti ed imminenti provvedimenti come invece si dovrebbe fare! Milano, dopo esser diventata “la capitale” dello spaccio (boschetto della droga di Rogoredo in assoluto ed altre zone della città), degli abusivi (mercato viale Puglie in primis), dei continui furti, delle aggressioni al personale Atm, adesso assistiamo anche, peraltro in zone centrali della città, ad aggressioni a giovani ragazze in avanzato stato di gravidanza! Inoltre, l’aggressore, è pure della stessa nazionalità della ragazza aggredita ed era uscito dal carcere da poche ore! Il capoluogo milanese – ha poi concluso De Corato– è oltre il limite della pericolosità e dell’indecenza e, per il Sindaco Sala, la sicurezza non è tra i suoi principiali obiettivi».

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Ottobre 2011 Libia: dopo 8 mesi di guerra civile, viene ucciso Mu'ammar Gheddafi.

Social

newFB newTwitter