Sondrio , 05 agosto 2017   |  

Mirtillo Running Sprint: da record la 7^ edizione

Nella categoria maschile vittoria a metà tra il lecchese Eros Radaelli e il morbegnese Marco Leoni in quella femminile il primato va a Emmie Collinge

DAV1648

Fotografie di Davide Ferrari

La 7ª edizione del Mirtillo Running Sprint, va al maschile al lecchese Eros Radaelli e il morbegnese  Marco Leoni con  finish time di 4’55”, nella gara in rosa la campionessa europea di mountain running Emmie Collinge ha polverizzato il precedente primato femminile di Elisa Sortini stoppando l’orologio sul tempo di 5’31”.   

Un bel risultato per l’inusuale vertical sprint proposta dal sodalizio orobico come antipasto dell’International Rosetta SkyRace in programma domenica 03 settembre e valevole come finale del prestigioso circuito La Sportiva Mountain Running Cup. Al centro Polifunzionale di Rasura, tantissimi supporter, hanno accolto gli atleti che hanno corso con il cuore in gola i 1050m disegnato tra suggestivi viottoli, lavatoi, corti, case, antiche baite e pollai. Se il 4’38” di Fabio Ruga, resterà il tempo da battere nelle edizioni a venire, per quanto riguarda la classifica femminile, il crono fatto registrare da Emmie Collinge ha tutta l’aria di un record difficilmente battile.  
 
Classifica alla mano, alle spalle di Leoni e Radaelli, da segnalare il terzo posto di Mirko Bertolini -4’58”- dell’Ardenno Sportiva. A seguire si sono piazzati Tommaso Caneva, Andrea Morelli, Alessandro Gusmeroli, Gianluca Volpi, Phil Gale, Remo Sciani, Andrea Mazzoni e Remo Sciani.
 
Al femminile sono salite sul podio anche la nazionale irlandese di mountain running Sarah Mccormack -6’11”- e Ramona Ipra - 6’51”- della Polisportiva Albosaggia. Nelle cinque anche Monia Acquistapace e  Cristina Bonacina. Migliore Junior Cristina Menghi del Valgerola che ha terminato la propria gara in 5’38”.  

Roba da sprinter il Mirtillo Running Sprint, ma anche un happening rivolto a neofiti della corsa e genitori con figli al seguito, visto che il comune denominatore è stato una bella serata all’insegna dello sport, della buona cucina e della solidarietà. Nel dopo cena,  l’alpinista Marco Camandona ha intrattenuto i presenti con foto sulla sua ascensione al Makalu al fine di raccogliere fondi da devolvere alla onlus Sanonani.
 
Archiviata la Mirtillo Running Sprint lo Sport Race Valtellina è pronto a focalizzare l’attenzione sulla International Rosetta SkyRace che domenica 3 settembre sarà nuovamente chiamata a decretare i vincitori del prestigioso circuito La Sportiva Mountain Running Cup.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Ottobre 2003 a Roma, in piazza San Pietro viene beatificata Madre Teresa di Calcutta.

Social

newFB newTwitter