Cassano d'Adda, 16 giugno 2017   |  

Monza: i Carabinieri recuperano il "dipinto" perduto

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Monza, recuperano e restituiscono un dipinto rubato a Cassano d'Adda nel 2003

quadro 579478.660x368

Il 17 agosto 2003, ignoti si introducevano nella chiesa di San Dionigi di Cassano d’Adda (Mi) ed prelevavano un dipinto olio su tela (cm.170x125) dell’autore Giovanni Stefano Danesi, detto “Il Montaldo”, intitolato “Il transito di San Giuseppe”.


Il dipinto venne immediatamente inserito nella Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti, gestita dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale. Nel corso della costante attività di ricerca dei beni d’arte di provenienza illecita, il Nucleo di Monza accertava che un dipinto con caratteristiche rispondenti a quello da ricercare era nella diponibilità di un privato residente in provincia di Bergamo.


Dopo le verifiche compiute in Banca dati, i Carabinieri avviavano un’attività investigativa che consentiva di appurare che il dipinto era stato acquistato pochi anni dopo il furto in un mercatino milanese da un’anziana donna domiciliata nella bassa bergamasca e rivenduto a dicembre 2016 all’ultimo detentore, risultato in buona fede.


Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano, si concludevano con il sequestro del dipinto e il deferimento della signora per il reato di ricettazione. L’opera del 1600, di rilevanza storico-culturale, è stata restituita alla comunità parrocchiale di Cassano d’Adda.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

11 Dicembre 1991 nasce a Maastricht l'Unione europea

Social

newFB newTwitter