Morbegno , 10 marzo 2019   |  

Morbegno gran finale al trittico indoor

La palestra provinciale in piazza S. Antonio sabato 9 Marzo brulicava di mini-atleti, genitori, allenatori e volontari del CSI Morbegno, pronti per vivere un inteso pomeriggio di sport all’insegna dell’atletica

IMG 20190310 WA0004

Trittico indoor” proposto dalla Fidal Sondrio che, dopo le prove di Chiavenna e Albosaggia, ha vissuto la sua tappa conclusiva a Morbegno con la partecipazione record di 180 esordienti, ovvero atleti dai 6 agli 11 anni.

La palestra provinciale in piazza S. Antonio sabato 9 marzo brulicava di mini-atleti, genitori, allenatori e volontari del CSI Morbegno, pronti per vivere un inteso pomeriggio di sport all’insegna dell’atletica declinata e insegnata nei suoi movimenti base: correre, saltare e lanciare.

Esordienti 6 e 8 impegnati, in 25 squadre da quattro elementi, nella corsa veloce e nel salto a rana, mentre in contemporanea gli esordienti 10, in 28 squadre da tre elementi, si misuravano con il salto in lungo e il lancio della palla inginocchiato.

Come di consueto gran finale con la staffetta che infiamma sempre il pubblico sugli spalti e i compagni di squadra che non si risparmiano mai nell’incitare le varie staffette. A sorpresa, nel clima di festa ed euforia, divertente staffetta finale con gli allenatori che forse si sono divertiti più dei propri atleti.

La premiazione di giornata ha visto la distribuzione, da parte dell’assessore allo sport del Comune di Morbegno Annalisa Perlini, delle uova di Pasqua a tutti gli atleti presenti e delle coppe al podio degli esordienti 10: a livello femminile primo e terzo il GS CSI Morbegno grazie a Federica Bianchini, Michela Bulanti, Rachele Pantosti ed Elena Liuse Lawlor, Elisa Pinciroli, Sara Orlandi, secondo posto per la Polisportiva Albosaggia grazie a Ilaria Bulanti, Sara Decensi, Matilde Varisto; a livello maschile ancora CSI Morbegno sul gradino più alto del podio con Simone Lepera, Mattia Manenti, Giuseppe Rossini (autori della “triplette” viste le vittorie anche Chiavenna e Albosaggia), argento per la squadra mista “GS Chiuro-AS Lanzada” (Mattia Meleri, Pietro Moizi, Lorenzo Proh) e gradino più basso del podio per il GS Valgerola grazie a Lorenzo Consonni, Jacopo Pontiggia e Mattia Sutti. Società più numerosa i padroni di casa del GS CSI Morbegno con 53 atleti, secondo posto per la Polisportiva Albosaggia (35 atleti) e terzo il GP Valchiavenna con 26 atleti.

Conclusione con la premiazione del “Trittico indoor” con le maglie offerte dalla Fidal Sondrio: complessivamente 76 atleti hanno partecipato a tutte e tre le prove (Chiavenna, Albosaggia, Morbegno) e giustamente il loro impegno è stato premiato, così come quello dei loro allenatori e delle tre società organizzatrici (GP Valchiavenna, Polisportiva Albosaggia e GS CSI Morbegno).

download pdf Classifiche esordienti

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Maggio 1904 a Parigi viene fondata la Fifa (Federazione internazionale del calcio)

Social

newFB newTwitter