Sondrio , 28 agosto 2018   |  

Nuove assunzioni per l’Asst Valtellina e Alto Lario

L’Asst ValtLario potenzia con ulteriori 40 nuove assunzioni i servizi aziendali

infermieri 696x392

Con i provvedimenti adottati in questi giorni l’Asst della Valtellina e dell’Alto Lario ha dato corso ad ulteriori significative assunzioni, in particolare, 17 infermieri, 16 Operatori Socio Sanitari (OSS), 6 ostetriche e la decima unità di personale amministrativo (9 già assunte nelle scorse settimane e 1 in data odierna), per complessive 40 unità.

Nei prossimi mesi proseguiranno le assunzioni a copertura del fabbisogno aziendale, puntando alla massima stabilizzazione del personale a tempo determinato, anche attingendo, come da indicazioni ormai consolidate, alle graduatorie utili delle altre aziende del Sistema Socio Sanitario Regionale.

Il nuovo personale, al termine del necessario periodo formativo, sarà immediatamente operativo e servirà a potenziare sia i Poli ospedalieri, sia l’area dell’Emergenza Urgenza (AREU), sia le attività sul Territorio confluite in Azienda a seguito della Legge di evoluzione del Sistema Socio Sanitario Lombardo.

Con questi nuovi provvedimenti sale a 511 il numero complessivo delle assunzioni di ruolo effettuate da Asst ValtLario nel triennio 2016/2018.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Ottobre 2003 a Roma, in piazza San Pietro viene beatificata Madre Teresa di Calcutta.

Social

newFB newTwitter