Sondrio, 03 ottobre 2020   |  

Ospedale Sondrio "week surgery" per interventi di bassa o media complessità

Negli spazi appena ristrutturati sono stati trasferiti i reparti di Chirurgia per essere più vicini al blocco operatorio

reparto ospedale1

La ristrutturazione è stata completata e il quarto piano del padiglione sud è pronto ad ospitare tutta l'attività chirurgica dell'Ospedale di Sondrio, che potrà giovarsi di spazi più moderni e funzionali e, soprattutto, meglio localizzati per raggiungere comodamente il blocco operatorio situato nello stesso padiglione, utilizzando soltanto l'ascensore senza dover attraversare il corpo di collegamento, come accadeva prima. I lavori di ristrutturazione hanno comportato la bonifica dei pavimenti in amianto, l'adeguamento dei bagni, il completamento della dotazione dei gas medicali e altre sistemazioni che hanno visto impegnato il personale dell'Azienda.  

Buona parte delle camere, a uno o a due letti, molte delle quali dotate di bagno, sono già occupate,  e il trasferimento dei reparti di Chirurgia generale, vascolare e toracica, oltre che della Neurochirurgia, prima ospitati nel padiglione nord, è stato concluso nei giorni scorsi, con l'impegno di infermieri e operatori sociosanitari. L'allestimento dell'ala est, invece, si completerà la settimana prossima, quando sarà operativa la "Week surgery", o degenza breve, un reparto multispecialistico che accoglierà i pazienti per interventi chirurgici di bassa o media complessità o per accertamenti diagnostici che prevedano una degenza entro i cinque giorni. Per l'Ospedale di Sondrio e per il sistema sanitario locale si tratta di un servizio ulteriore a vantaggio dei pazienti che possono programmare gli interventi ed essere ricoverati in un reparto multispecialistico dotato di tutti i comfort.  

Con il completamento della ristrutturazione del quarto piano del padiglione sud, il trasferimento delle aree chirurgiche e l'avvio della "Week surgery" - sottolinea il direttore generale Tommaso Saporito - miglioriamo l'organizzazione interna, ottimizzando le prestazioni per i nostri utenti e offrendo un nuovo importante servizio. Ringrazio tutto il personale coinvolto in questo trasferimento. Nel frattempo procedono altri importanti interventi che si concluderanno a breve per dotare l'Ospedale di Sondrio di nuove apparecchiature per la diagnostica e le terapie.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Ottobre 1956 migliaia di dimostranti ungheresi protestano contro le influenze e l'occupazione sovietica della loro nazione (la Rivoluzione ungherese verrà stroncata il 4 Novembre)

Social

newFB newTwitter