Sondrio, 15 settembre 2021   |  

Piras alla guida dei Carabinieri di Sondrio

E' originario di Roma il nuovo comandante provinciale dell'Arma dei Carabinieri di Sondrio

piras

Il tenente colonnello Marco Piras, 13 settembre 2021 ha assunto l’incarico di comandante Provinciale dei Carabinieri di Sondrio. E' nato nel 1976 a Roma,  15 Settembre,  dopo aver conseguito la maturità classica presso il Collegio Navale Francesco Morosini di Venezia, nell'ottobre 1995 fu ammesso all'Accademia Militare di Modena, diventando Sottotenente nell'Arma dei Carabinieri nel 1997. Alla fine del corso triennale di Applicazione e di Perfezionamento presso la Scuola Ufficiali dei Carabinieri, nel 2000, col grado di Tenente, fu assegnato al Reggimento Carabinieri a Cavallo, ove è stato comandante del plotone e successivamente comandante di squadrone.

Nel 2003 è stato promosso Capitano e trasferito nella Legione dei Carabinieri "Abruzzo" come comandante della compagnia territoriale di Teramo. Nel 2007 si trasferì nella Legione Carabinieri “Lazio”, dove ha assunto il comando della Compagnia territoriale di Velletri (Roma), fino al 2013. Durante questi anni, è stato promosso Maggiore e nel 2009, presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, ha partecipato al corso d’istituto per ufficiali superiori. Nel 2013 è stato assegnato al 4° Reggimento a Cavallo come Aiutante Maggiore e Capo Ufficio Comando.

Nel 2015 è stato promosso Tenente Colonnello e trasferito presso lo Stato Maggiore della Difesa, come ufficiale addetto presso l'Ufficio Affari Giuridici Internazionali - NATO, ONU ed Organizzazioni Multilaterali, dove ha prestato servizio anche come legal advisor.

Nel settembre 2018 è stato schierato in Mali, nella missione di peacekeeping MINUSMA (United Nations Multidimensional Integrated Stabilization Mission) – UN POLICE, dove ha ricoperto per un anno il ruolo di Senior Intelligence Officer / team leader del Criminal Intelligence Team. Dal settembre 2019 al settembre 2021 è stato Comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa. 

Durante la sua carriera ha partecipato all’estero, in ambito NATO ed UE e con diversi incarichi, a missioni di peacekeeping e di cooperazione internazionale in Kosovo, Bosnia e Ciad nonché a diversi corsi di formazione NATO.

Ha tre lauree universitarie: Giurisprudenza, Scienze Politiche e Scienze della Sicurezza interna ed esterna. Le decorazioni più significative di cui è stato insignito sono:
medaglia di bronzo al merito di lungo comando; croce d'argento per anzianità di servizio militare; medaglia NATO “non articolo 5” per la missione KFOR Joint Enterprise; medaglia UE per la partecipazione alla missione militare UE Althea in Bosnia; medaglia di bronzo per lunga attività ippica nell'Arma dei Carabinieri;
United Nation Medal for service with the MINUSMA. Parla correntemente l’inglese ed il francese.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Settembre 1759 papa Clemente XIII pubblica la Lettera enciclica Cum primum, sulla corruzione dei chierici, contro l'esercizio della mercatura da parte di questi, contro gli impegni servili e laicali e le attività secolari.

Social

newFB newTwitter