Sondrio , 06 aprile 2018   |  

Piste ciclabili risorsa e attrattività della Valtellina

Amministratori pubblici, operatori privati e cittadini a confronto il 20 Aprile in un convegno a Sondrio

Pista ciclabile 650x464

Un approccio scientifico, il rilievo dettagliato dei percorsi, interviste con i portatori d’interesse, il confronto con modelli analoghi in altre zone d’Italia e all’estero: sono gli aspetti che qualificano lo studio sulla rete ciclabile della provincia di Sondrio che verrà presentato il 20 Aprile a Sondrio, nella sala consiliare della Provincia, nell’ambito del convegno dal titolo “La rete ciclabile di Valtellina e Valchiavenna: un futuro da scrivere”, organizzato dal Consorzio Vivi le Valli e dalla Società Economica Valtellinese. Commissionata da Vivi le Valli, la ricerca è stata effettuata nel corso del 2017 da Albano Marcarini, urbanista, cartografo e viaggiatore, autore di libri e guide, che ben conosce il nostro territorio per aver seguito diverse ricerche sulla viabilità storica.

Lo studio, che si concentra sul Sentiero Valtellina e sulla pista ciclabile della Valchiavenna, si propone quale strumento di consultazione e di lavoro per migliorare e rendere ancora più competitiva l’immagine turistica della valle sui mercati nazionale e internazionale.

La presentazione dello studio, atto conclusivo di un lungo e articolato lavoro, rappresenta dunque un punto di partenza, un momento di confronto tra operatori turistici, amministratori pubblici e cittadini dal quale trarre utili suggerimenti per scrivere il futuro di una rete ciclabile che, per lunghezza e articolazione, poche altre zone della Lombardia possono vantare.  Le piste ciclabili di Valtellina e Valchiavenna,  possono contare su un contesto ambientale di mirabile bellezza, hanno grandi potenzialità, forse ancora in parte inespresse. Un patrimonio del nostro territorio da valorizzare e da promuovere. Allo scopo di favorire la divulgazione dello studio e di far crescere sensibilità e attenzione nei confronti delle piste ciclabili, tutti i partecipanti al convegno riceveranno una copia dei due volumi: uno contenente la ricerca, l’altro le 38 tavole sul rilievo dei tracciati.

Nel corso del convegno, che avrà inizio alle ore 15, alla presentazione dello studio da parte dell’autore seguirà una tavola rotonda, moderata dal presidente della Sev Benedetto Abbiati, alla quale parteciperanno i rappresentanti delle Comunità Montane, dei Consorzi turistici, di Valtellina Turismo e della Fondazione di Sviluppo Locale.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Ottobre 1879 Thomas Edison testa la prima lampadina funzionante in modo efficace (resterà accesa per 13 ore e mezza prima di bruciarsi)

Social

newFB newTwitter