Sondrio, 04 gennaio 2021   |  

Polizia Locale, indennizzo per infortunio temporaneo

Approvato in Consiglio regionale emendamento contenuto in legge stabilità

De Corato Riccardo428x187

Riccardo De Corato - Regione Lombardia

Gli operatori di Polizia locale e i loro familiari, accedendo a un fondo appositamente istituito dalla Regione Lombardia, possono beneficiare del riconoscimento di un indennizzo nei casi di decesso o danni permanenti, derivanti da infortunio, subiti dagli stessi operatori nello svolgimento del servizio.

Lo stesso beneficio è esteso anche ai casi di danni fisici o lesioni subiti dall'operatore, vittima di un reato, nello svolgimento del servizio, dai quali sia derivata un'inabilità temporanea assoluta.

Lo evidenzia l'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ricordando come questa misura aggiuntiva sia contenuta nella legge di stabilità 2021-2023 approvata recentemente dal Consiglio regionale della Lombardia.

"Anche l'agente di Polizia locale che ha subito un danno temporaneo potrà avere un indennizzo. Mi sono battuto - sottolinea l'assessore De Corato - per far inserire questo provvedimento nel bilancio regionale ben consapevole dei numerosi episodi in cui sono stati coinvolti i nostri agenti. Ci è sembrato giusto e doveroso che chi si adopera quotidianamente per il rispetto delle regole, in situazioni meno estreme, ma comunque gravi, possa beneficiare di un sostegno finanziario".

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Gennaio 1959 papa Giovanni XXIII indice il Concilio Ecumenico Vaticano II

Social

newFB newTwitter