Buglio in Monte , 12 agosto 2019   |  

Prima edizione della "Vita è bella run" in ricordo di Daniele

Grandissimo successo per prima edizione de “La vita è bella run”, la manifestazione podistica organizzata a Buglio in Monte domenica 11 agosto in ricordo di Daniele Bertolini, il giovane scomparso lo scorso ottobre a seguito di un tragico incidente

Buglio in monte4

Davide Vaninetti (FB FotoRun Valtellina)

Si è svolta domenica 10 Agosto, la prima edizione della "Vita è bella run" la manifestazione podistica organizzata a Buglio in Monte domenica in ricordo di Daniele Bertolini, il giovane scomparso lo scorso ottobre a seguito di un tragico incidente, travolto a bordo del suo scooter mentre faceva rientro a casa. I numeri parlano chiaro: 160 atleti per la gara di corsa in montagna di 11,5 km e ben 300 partecipanti alla camminata per le vie del paese. La popolazione e le associazioni di Buglio in Monte si sono mobilitate, insieme ai familiari di Daniele, per organizzare un evento non solo sportivo.

Presenti  i compagni di scuola di Daniele, insieme all’insegnante prof.ssa Andreoli che ha portato il saluto del dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale prof.Molinari, i ragazzi della Piccola Opera di Traona, tantissimi atleti dell’Ardenno Sportiva, il sindaco di Buglio in Monte Walter Sterlocchi, il consigliere della Fondazione Pro Valtellina Onlus Michele Rigamonti e il prefetto di Sondrio dott.ssa Paola Spena.

Dal punto di vista agonistico, apprezzatissimo il percorso di gara che si snodava intorno all’abitato di Buglio in Monte, toccando le località Mulino, Val Domen, Campasc, Camegn, Doss, Bosc, Nansegolo e Ourè, arrivando alla quota massima di 1065 metri. E’ stata subito battaglia tra gli ardennesi Mirko Bertolini e Francesco Della Torre, compagni di squadra della Recastello Radici Group.

Solo nell’ultimo tratto di salita Della Torre è riuscito a staccare di qualche metro Bertolini, vantaggio che è riuscito a difendere in discesa e mantenere fino al traguardo che ha tagliato dopo 52’22” di fatica. Seconda piazza per Mirko Bertolini in 52’34” e gradino più basso del podio per il sempre competitivo Enrico Gianoncelli (57’17”). A completare la top five il giovane malenco Alessandro Rossi (58’03”) e l’inossidabile Dario Songini. A livello femminile, la testimonial della gara Lucia Moraschinelli ha fatto il vuoto e vinto in 1h06”26”. Alle sue spalle Camilla Rossi Cavallotto (1h22’11”), Monica Bonesi (1h22’50”), Martina Barri (1h25’40”) e Roberta Fomiatti (1h26’43”).

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

13 Dicembre 1294 papa Celestino V abdica, compiendo il dantesco Gran Rifiuto

Social

newFB newTwitter