Milano, 29 dicembre 2016   |  

Pronto soccorso: attivazione procedure d'emergenza

La Regione Lombardia a causa sovraffollamento delle struttre di pronto soccorso ha attivato le procedure d'emergenza e si invita la cittadinanza a rischio a vaccinarsi

tutto sull influenza.asp3705imhp1

"Abbiamo attivato le procedure di emergenza, richiamando il personale in ferie e aumentando le ore di presenza con gli straordinari. C'e' stato un picco di
influenza che ha portato tutti i Pronti soccorso della Lombardia a un grande sovraffollamento, ma la situazione sta tornando alla normalità". Lo ha annunciato l'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera a margine della conferenza stampa dopo Giunta.

Il titolare regionale in materia di sanità ha poi rivolto un messaggio per la vaccinazione antinfluenzale. "Invito - ha detto - tutti i soggetti che sono più a rischio, le persone fragili, anziane e i bambini, a sottoporsi alla vaccinazione antinfluenzale. Il vero picco e' previsto per fine gennaio, quindi si e' ancora in tempo.
Noi comunque siamo in allerta, vigili e pronti ad intervenire secondo le procedure che abbiamo attivato e con professionalità di alto livello in campo".

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Novembre 1945 inizia il processo di Norimberga contro 24 criminali di guerra nazisti della seconda guerra mondiale

Social

newFB newTwitter