Milano, 29 dicembre 2016   |  

Pronto soccorso: attivazione procedure d'emergenza

La Regione Lombardia a causa sovraffollamento delle struttre di pronto soccorso ha attivato le procedure d'emergenza e si invita la cittadinanza a rischio a vaccinarsi

tutto sull influenza.asp3705imhp1

"Abbiamo attivato le procedure di emergenza, richiamando il personale in ferie e aumentando le ore di presenza con gli straordinari. C'e' stato un picco di
influenza che ha portato tutti i Pronti soccorso della Lombardia a un grande sovraffollamento, ma la situazione sta tornando alla normalità". Lo ha annunciato l'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera a margine della conferenza stampa dopo Giunta.

Il titolare regionale in materia di sanità ha poi rivolto un messaggio per la vaccinazione antinfluenzale. "Invito - ha detto - tutti i soggetti che sono più a rischio, le persone fragili, anziane e i bambini, a sottoporsi alla vaccinazione antinfluenzale. Il vero picco e' previsto per fine gennaio, quindi si e' ancora in tempo.
Noi comunque siamo in allerta, vigili e pronti ad intervenire secondo le procedure che abbiamo attivato e con professionalità di alto livello in campo".

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Gennaio 1982 i carabinieri Giuseppe Savastano ed Euro Tarsilli vengono assassinati da esponenti dei Comunisti Organizzati fermati per un controllo

Social

newFB newTwitter