Friuli Venezia Giulia, 09 agosto 2018   |  

Recupero forrista spagnolo sul Torrente Zemola

L'uomo stava facendo canyoning assieme ad altri quattro compagni quando è scivolato fratturandosi una caviglia.

ortofoto val zemola 090818

La stazione Valcellina del Soccorso Alpino e Speleologico ha effettuato poco fa un intervento con una squadra per recuperare un forrista spagnolo sul Torrente Zemola. L'uomo stava facendo canyoning assieme ad altri quattro compagni quando è scivolato fratturandosi una caviglia. I tecnici lo hanno raggiunto a piedi attraversando il ponte sul torrente e lo hanno recuperato in un punto tranquillo. Poco dopo è arrivato anche l'elicottero del SUEM (Servizio Unitario di Emergenza e Urgenza) di Pieve di Cadore. L'uomo è stato stabilizzato e prelevato con il verricello per essere affidato all'autoambulanza pronta a Passo Sant'Osvaldo.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Febbraio 1931 viene varata la Amerigo Vespucci, tuttora in servizio, ed utilizzata per l'addestramento degli allievi dell'Accademia Navale di Livorno.

Social

newFB newTwitter