Chiavenna, 16 aprile 2018   |  

Riaperta per fasce orarie la statale 36

monitoraggio costante della parete da parte del Centro di Monitoraggio Geologico Arpa; strada aperta nelle fasce orarie 6-8, 12-14 e 18-20

anas lavori strada valt

Prosegue senza sosta il monitoraggio della parete del Gallivaggio da dove sabato si sono staccati alcuni massi caduti sulla sede stradale nel comune di San Giacomo Filippo, in provincia di Sondrio. Le operazioni sono condotte dal Centro di Monitoraggio Geologico dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente che da anni monitora la parete tramite rilevazioni condotte attraverso specifiche tecnologie di indagine.

Durante la riunione di oggi presso la Prefettura di Sondrio, cui hanno partecipato tutti gli enti coinvolti, è stato stabilito che, al fine di consentire il passaggio dei residenti e la prosecuzione delle indagini sul versante, la statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga” sarà aperta al transito nelle tre fasce orarie giornaliere comprese fra le ore 6,00 e le ore 8,00, le ore 12,00 e le ore 14,00 e le ore 18,00 e le ore 20,00, tra il km 126,000 e il km 127,600, nel territorio comunale di San Giacomo Filippo. La prima riapertura già dalle ore 18 di oggi.

Anas fornirà supporto alla Polizia Locale e alla Polizia Stradale presidiando la tratta durante le fasce di apertura al fine di garantire il transito in sicurezza dell’utenza.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Agosto 1419 posa della prima pietra dello Spedale degli Innocenti a Firenze, ritenuto il primo edificio rinascimentale mai costruito

Social

newFB newTwitter