Milano, 27 dicembre 2016   |  

Riattivare controlli alle frontiere e rimpatriare i clandestini

L'assessore Bordonali "Governo ci escluda da piano ripartizione richiedenti asilo"

imm austria88

"La presenza e il passaggio in Lombardia di terroristi islamici e' preoccupante. Chiediamo al Governo di escludere la Lombardia dal piano di ripartizione dei
richiedenti asilo. Ne ospitiamo gia' 23.000, oltre a 1,3 milioni di immigrati residenti sul nostro territorio regionale". Lo ha detto l'assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia, Simona Bordonali.
La soluzione per ridurre il rischio terrorismo è quello di ripristinare i controlli alle frontiere e procedere immediatamente ad accordi bilaterali con i Paesi di provenienza degli aspiranti profughi per effettuare il rimpatrio in massa di tutti i clandestini che ormai è certificato dai numeri, sono la stragrande maggioranza di coloro che sostano negli hotel e centri accoglienza per anni.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

13 Dicembre 1294 papa Celestino V abdica, compiendo il dantesco Gran Rifiuto

Social

newFB newTwitter