Rieti, 13 settembre 2021   |  

Rieti bronzo nei 5 mila per Dusci

Circa 1200 iscritti, quasi 400 società rappresentate, oltre 300 titoli in palio, 11 migliori prestazioni nazionali di categoria.

RiccardoDusci sul podio

Questi i numeri di quattro giorni di sfide tra gli atleti “over 35” ai Campionati italiani master in pista svoltisi a Rieti dal 9 al 12 settembre. Per la provincia di Sondrio in gara due soli atleti: Riccardo Dusci (2002 Marathon Club) master 55 e Giorgio Paolo Lerda (GP Valchiavenna) master 70.

Dusci è sceso in pista 2 volte: per i 5000 e i 1500 metri. Grande gara nei 5000 metri dove ha conquistato la medaglia di bronzo mettendo a referto il tempo di 17’18”40, a meno di un secondo dall’argento Antonio Bocale (ASD Daunia Running\17’17”23) e a 4 secondi dal vincitore e nuovo campione italiano Domenico Caporale (SSD Dynamyk Fitness\17’14”62). “Ho dato il massimo – la dichiarazione di Dusci dopo la gara – è arrivato un bel terzo posto, anche se i primi 2 non erano molto lontani”. Nei 1500 metri – gara in cui ha bissato il titolo tricolore sempre Caporale - l’atleta di Colorina ha vinto la sua serie con il crono di 4’49”68 che gli è valso l’8° posto finale.

Nel lancio del giavellotto (attrezzo da 500 grammi), il campione italiano uscente Lerda non è purtroppo riuscito ad ottenere il risultato sperato ed ha chiuso al 4° posto con la misura di 33,32 metri, quando solo la settimana prima aveva lanciato sopra i 35 metri, misura che gli sarebbe valsa comodamente il terzo posto.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Settembre 1759 papa Clemente XIII pubblica la Lettera enciclica Cum primum, sulla corruzione dei chierici, contro l'esercizio della mercatura da parte di questi, contro gli impegni servili e laicali e le attività secolari.

Social

newFB newTwitter