Milano , 27 luglio 2019   |  

Rissa tra gruppi di stranieri feriti tre Carabinieri

Assessore di Regione Lombardia, De Corato: "Ennesima dimostrazione che la zona della Stazione Centrale di Milano è un quartiere ad altissimo rischio di pericolosità".

CENTRALE

La scorsa notte, in Piazza Duca D’Aosta, nei pressi della Stazione Centrale, c’è stata l’ennesima rissa tra gruppi stranieri, a Milano, in cui hanno riportato delle lievi ferite 3 carabinieri. Nel corso della rissa sono state bloccate, dalle Forze dell'Ordine, cinque persone e due sono state arrestate.

Al riguardo è intervenuto l’Assessore alla Sicurezza di Regione Lombardia, Riccardo De Corato: «Quella avvenuta la scorsa notte, è l’ennesima dimostrazione che la zona della Stazione Centrale di Milano è un quartiere ad altissimo rischio di pericolosità. La piazza Duca D’Aosta, IV Novembre, via Pisani e via Tonale, sono zone che ogni giorno vengono prese da assalto da immigrati, gruppi di stranieri, clandestini, per compiere furti, rapine, risse, atti osceni e spaccio di sostanze stupefacenti. Le Forze Dell’Ordine, che ringrazio pubblicamente per il loro encomiabile lavoro, stanno impiegando tutte le loro forze  per combattere  clandestini ed ogni giorno mettono a repentaglio la loro vita ma, purtroppo, non bastano a contrastare questi fenomeni in continua crescita.  Occorre, da subito, trasformare tutta la zona della Stazione in zona rossa. La Centrale è diventata la zona di Milano con il più alto rischio di pericolosità, molto di più rispetto alle periferie della città. I daspo non bastano si intervenga in maniera più decisa ed efficace» conclude De Corato

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Agosto 1991 la Lettonia dichiara l'indipendenza dall'Unione Sovietica

Social

newFB newTwitter