Sondrio, 10 gennaio 2023   |  

San Michele Arcangelo

San Michele aiuta ad affrontare le debolezze e la tentazione che si insidiano la vita quotidiana. E’ lui che sconfigge Lucifero. Nelle numerose raffigurazioni trafigge con la lancia il corpo del diavolo

IMG 20230109 071527 838

“San Michele Arcangelo” è un volume che contiene parti storiche e materiale fotografico straordinario. L’opera a cura dell’edizione San Paolo è un prezioso lavoro svolto da Giorgio Otranto e Sandro Chierici che faranno compiere al lettore attraverso queste pagine e immagini un viaggio alle radici della storia e del culto dell’Arcangelo.

San Michele aiuta ad affrontare le debolezze e la tentazione che si insidiano la vita quotidiana. E’ lui che sconfigge Lucifero. Nelle numerose raffigurazioni trafigge con la lancia il corpo del diavolo

Nella tradizione popolare è visto come il difensore del popolo di Dio il vincitore nella lotta del bene contro il male. Per questo molto spesso è raffigurato in molte chiese e campanili.
La storia di San Michele si è diffusa in Europa e in Oriente attraverso la costruzione di santuari, cappelle situati nella maggior parte dei casi in posti elevati oppure nelle vicinanze di grotte e corsi d’acqua.

Il culto dell’Arcangelo attraversa l’Europa come una linea retta partendo dall’Irlanda fino ad arrivare all’Asia Minore, ciò che stupisce è che tale linea coincide con il tramonto del sole nel giorno del solstizio d’Estate.

Il libro parla dei maggiori santuari come il santuario presente sul Monte Gargano, Mont-Saint Michel in Normandia, l’Abbazia e sacra di San Michele in Val Susa per poi parlare del culto del santo in Irlanda, in Inghilterra, in Francia, nella penisola Iberica e nelle terre russe.

Santuari che ancora oggi sono mete di pellegrinaggi. Gli autori tracciano un profilo di San Michele che lo riconduce alla devozione del popolo dei Longobardi che nel II e VI attraversarono l’Europa nel corso delle migrazioni fino a quando non si stabilirono in Italia.

San Michele può definirsi veramente un santo Europeo, i due autori hanno seguito le sue tracce nei luoghi in cui è venerato raccontando attraverso le opere che lo rappresentano nei santuari e nelle basiliche mostrando la capacità di attirare fedeli in ogni parte dei continenti. (Do.Sa.)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

9 Febbraio 1801 Austria e Francia firmano il trattato di Luneville: cessione della Toscana alla Francia

Social

newFB newTwitter