Sondrio , 13 luglio 2017   |  

Sanità: innovazione fondamentale per presa in carico paziente

Da più di trenta aziende servizi in linea con la riforma

sanita1

L'innovazione è una componente strategica e fondamentale nel percorso di presa in carico complessivo e globale del paziente cronico che Regione Lombardia
sta attuando attraverso la riforma del sistema socio sanitario. E' quanto afferma l'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera nel corso del 'Welfare Innovation Lab', l'evento organizzato dall'Assessorato nell'ambito delle iniziative collegate all'European innovation partnership on active and healthy ageing (Eip-Aha).

Oltre 30 le realtà produttive che hanno aderito ai due workshop organizzati al mattino tra cui Apple Italia, AstraZeneca, Federfarma Lombardia, GlaxoSmithKline, Johnson&Johnson Medical, Medtronic Italia, Mylan e Telbios, ma anche nuove start up. A coordinare i lavori, di cui nel pomeriggio di mercoledì 12 Luglio, hanno reso sintesi ai rappresentanti regionali di Asst e Ats, rappresentanti dell'Universita' Bocconi, Politecnico di Milano, Liuc e Universita' degli studi di Milano e della Dg Welfare.

"La metabolizzazione della rivoluzione che la riforma ha provocato, da parte degli attori del sistema sanitario, non è facile, così come non lo è nessun cambiamento di tale portata. Abbiamo con soddisfazione incassato i primi riscontri positivi da parte degli operatori sanitari e sociosanitari pubblici e private, poi
dei medici di Medicina generale, che si stanno unendo in cooperative per candidarsi come gestori, delle Università, mancava solo la partecipazione del mondo produttivo, coloro che possono attraverso proposte innovative aiutarci a offrire una presa in carico del paziente piu' efficace e meno costosa. Sono rimasto profondamente colpito  dalle produzioni e dai servizi straordinari che oggi le aziende ci hanno presentato. Le piattaforme di telemedicina, i software e le app per l'aderenza alle terapie, i dispositivi medici per prevenzione e diagnosi, rappresentano il futuro di una sanita' al passo con i tempi e soprattutto al passo con la costante diminuzione di risorse dedicate".

Di seguito gli ambiti a cui si riferivano le proposte presentate dalle oltre 30 aziende presenti oggi al 'Welfare Innovation Lab', organizzato dall'Assessorato regionale al Welfare, a Palazzo Lombardia.

Tra le piattaforme di Telemedicina sono stati presentati progetti riguardanti l'erogazione di teleconsulto specialistico, telemonitoraggio domiciliare, telerefertazione e teleriabilitazione.  Per quanto riguarda i dispositivi medici biomedicali per prevenzione e diagnosi, ad esempio l'esame del fondo retinico non invasivo (attraverso una scansione fotografica), apparecchi telefono/Tv per la comunicazione medico-paziente e dispositivi di monitoraggio per l'appropriatezza e aderenza della terapia.

Nel campo dei software e app , anche qua progetti riguardanti l'informatizzazione dei percorsi di presa in carico, da Comuni a Distretti e fino a domicilio o Rsa e
applicazioni per aderenza alla terapia e la comunicazione medico-paziente.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Luglio 1875, a Kesswil (Svizzera), nasce Carl Gustav Jung, psichiatra, psicoanalista e antropologo. Morirà a Küsnacht (Svizzera), il 6 giugno 1961

Social

newFB newTwitter