Sondrio , 04 dicembre 2016   |  

Santa Barbara, 4 Dicembre, tra storia e tradizione

Martire cristiana, patrona dei Vigili del Fuoco, dei minatori e degli artiglieri

santa barbara pompieri 412016

Barbara è figlia di Dioscoro, un uomo di religione pagana Dioscoro, decide di rinchiuderla in una torre a causa della sua grande bellezza, per proteggerla dal mondo esterno e dai pretendenti. Barbara va quindi a vedere i progetti per la costruzione della torre e, notando che sono presenti solo due finestre, una a nord e una a sud, ordina ai muratori di costruirne una terza, per richiamare la Trinità; prima di entrare nella torre, inoltre, si immerge tre volte in una piscina adiacente, battezzandosi da sola.

Quando Dioscoro scopre la nuova fede della figlia tenta di ucciderla: Barbara riesce a sfuggirgli, trapassando le pareti della torre oppure volando su una montagna. La giovane rifiuta però di abiurare e viene torturata più volte; tentano quindi di ustionarla, ma le fiamme accese ai suoi fianchi si spengono quasi subito. alla fine, suo padre la conduce in cima ad una montagna e la decapita. Sceso dalla montagna, Dioscoro viene incenerito da un fulmine o da un fuoco venuto dal cielo come punizione per l'omicidio.


Come da tradizione nella ricorrenza di Santa Barbara che risale al XV secolo Santa Barbara è la patrona dei Vigili del Fuoco e dei minatori. In tale occasione le caserme dei Vigili del Fuoco aperte al pubblico regalano ai visitatori storie ed emozioni.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Novembre 1963 omicidio del presidente degli Stati Uniti, John F. Kennedy. Il presunto assassino Lee Harvey Oswald viene ucciso a colpi di pistola da Jack Ruby, a Dallas, in diretta televisiva poche ore dopo l'arresto.

Social

newFB newTwitter