Sondrio , 01 dicembre 2019   |  

Sci nordico Maj è seconda junior nella prova individuale

Federico Sosio "contento di questa prima due giorni di gare"

ValentinaMaj SantaCat011219

Valentina Maj

«Sono contento di questa prima due giorni di competizione in terra valtellinese. Lo sci club Alta Valtellina si è confermato una "garanzia" a livello organizzativo.» Questo il commento di Federico Sosio al termine della due giorni di competizioni che hanno aperto la stagione degli sci stretti 2019 - 2020. Oggi, domenica primo dicembre, spazio alla prova individuale valida per il trofeo Dante Canclini e come tappa del circuito di Coppa Italia.

Al termina di questa giornata arriva l'ottimo secondo posto di Valentina Maj, sci club Schilpario, nella prova riservata alla categoria junior femminile. "In generale" conclude Sosio «sono contento anche dei giovani che hanno rotto il ghiaccio e adesso avranno 15 giorni di tempo per affinare la preparazione in vista della prima tappa di Coppa Italia Rode in programma a Gressoney».

I risultati di quest'oggi lungo la pista Valtellina. Nella prova junior femminile, una 5 chilometri, buon secondo posto della Maj nella gara vinta dalla ceca Barbara Havljckova. Al terzo posto troviamo la finanziera Nicole Monsorno. Ed ancora quarta piazza per la francese Tania Kurek e quinto posto per la polacca Daria Szkurat. In campo maschile successo per il finanziere Davide Graz.

Alle sue spalle un tandem transalpino composto da: Victor Lovera e da Mathieu Golabre rispettivamente secondo e terzo. Completano la top five: il francese Gaspar Rausset e Riccardo Bernardi dell'US Dolomitica.

Passiamo così alla prova senior femminile. Al termine dei 10 chilometri podio tutto transalpino. Prima piazza per Delphine Claudette. Alle sue spalle Juliette Ducortdeau e terza piazza per Emilie Bulle.

Quarto posto per Ilaria Debertolis e quinto piazza per Elisa Brocard. In campo maschile altro successo francese con Hugo Lapalus. Alle sue spalle il connazionale Jean Tiberghien e terzo posto per l'azzurro Paolo Fantoni. Completano la top five altri due francesi: Hugo Buffard e Costantin Paul Pepene rispettivamente quarto e quinto. (Marco Cerottini - Fisi Alpi Centrali)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

7 Dicembre 1941 seconda guerra mondiale: i giapponesi attaccano la base navale statunitense di Pearl Harbor. L'episodio segna l'ingresso ufficiale degli USA nel conflitto

Social

newFB newTwitter