Sondrio, 14 marzo 2020   |  

Sci si è spento Giuseppe Barzasi

Per molti anni consigliere regionale del Comitato Fisi Alpi Centrali, aveva 71 anni

GiuseppeBarzasi 2

Giuseppe Barzasi

Si è spento nelle scorse ore all’Ospedale di Piario, Giuseppe Barzasi da sempre vicino alla Federazione Italiana Sport Invernali e per molti anni consigliere regionale del Comitato FISI Alpi Centrali per il quale ha ricoperto il ruolo di responsabile dello sci nordico lombardo. Giuseppe Barzasi, 71 anni, si è spento per le conseguenze di una polmonite.

Chi ci ha lasciato oggi genera un vuoto difficilmente colmabile. Uomo mite e deciso Giuseppe Barzasi, o meglio il nostro “Beppe” era una persona genuina, forte, rigorosa ed amante dello sport: il nostro sport. Da sempre attento alle esigenze dei nostri ragazzi e di ogni sci club del nostro territorio. Aveva la capacità di ascoltare tutti e di avere parole di rassicurazione per tutti. Capacità, oggi, difficili da trovare nelle persone che ogni giorno incontriamo.

“Beppe” in tutti questi anni è stato un faro per gli sci club e per il Comitato FISI Alpi Centrali. Una persona su cui si poteva contare. Una persona sempre presente. Una persona sempre in prima linea e pronto a dare una mano. Parlare di “Beppe”, significa parlare dello sci nordico del Comitato FISI Alpi Centrali e dello sci nordico della Federazione Italiana Sport Invernali.

Un uomo buono, di quella bontà rivolta prima di tutto agli atleti che ha saputo, in tanti anni di duro impegno nello sci nordico, allevare e far crescere e che hanno vestito, e vestono tutt’oggi, la maglia della nazionale. La notizia ha davvero sconvolto ed addolorato lo sci nazionale. Tutto. Perché “Beppe” era una persona genuina e dal grande cuore. Un impegno riconosciuto anche dal CONI che nel 2008 gli ha conferito la Stella di Bronzo al merito sportivo.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

3 Giugno 1963 nella Città del Vaticano muore dopo 5 anni di pontificato papa Giovanni XXIII

Social

newFB newTwitter